Attualità Loano

Loano, tornano le gardenie dell’AISM l’8-9-10 marzo

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 marzo decine di migliaia di piante di gardenia e ortensia verranno distribuite da 14 mila volontari di Aism, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, nell’ambito dell’iniziativa “Bentornata Gardensia 2024”.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, Aism ed i suoi volontari invitano a scegliere una pianta di gardenia, di ortensia o entrambe per sostenere la ricerca scientifica e il supporto alle persone con sclerosi multipla e patologie correlate. I due fiori rappresentano lo stretto legame che c’è tra le donne e la sclerosi multipla, una malattia che colpisce la popolazione femminile in misura doppia rispetto agli uomini.

I fondi raccolti nelle piazze andranno a garantire e potenziare i servizi destinati alle persone con sclerosi multipla e a sostenere la ricerca scientifica su sclerosi multipla e patologie correlate.

A Loano le gardenie di Aism saranno in distribuzione in piazza Rocca l’8, il 9 e il 10 marzo (o, in caso di maltempo, i giorni 16 e 17 marzo) in cambio di un piccolo contributo.

Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con sclerosi multipla è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 133 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.600 nuovi casi ogni anno: uno ogni tre ore.

Grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla. La ricerca negli ultimi 20 anni ha fatto passi da gigante per assicurare cure molto efficaci che hanno cambiato l’impatto sulla qualità di vita quotidiana. Ma le cause della malattia sono ancora sconosciute e la ricerca è fondamentale per trovare la cura risolutiva.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *