Formazione Genova

città metropolitana di Genova: l via un corso gratuito per l’accessibilità dei servizi pubblici

Il sistema delle Autonomie Locali nell’area metropolitana genovese è molto attento al mondo della disabilità ed alle esigenze di accesso ai servizi pubblici senza ostacoli, valori fondamentali per il nostro territorio che perseguono l’inclusione di tutti i cittadini, ed è per continuare su questo percorso che la Città Metropolitana di Genova ha aderito al programma di intervento promosso dall’Agenzia per l’Italia Digitale finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Next Generation EU, azione del PNRR.

Le istituzioni pubbliche devono formare il proprio personale sul tema dell’accessibilità sensibilizzandolo sull’importanza di garantire servizi inclusivi, come ha anche ribadito il Decreto Legislativo 13 dicembre 2023 n. 222, che ha rappresentato un passo significativo verso queste finalità, e la Città Metropolitana di Genova è consapevole della necessità di uno sforzo coordinato da parte delle amministrazioni comunali per raggiungere tale obiettivo.

L’Ente attuerà una linea di formazione rivolta al proprio personale e, per supportare i piccoli comuni anche loro sempre molto attenti alla collaborazione per promuovere una politica di inclusione in tutta l’area metropolitana, avvierà una linea di formazione rivolta ai dipendenti dei comuni coerente con il nuovo decreto.

L’obiettivo è sensibilizzare i dipendenti sul tema della disabilità e fornire loro strumenti per rendere pienamente accessibili, anche da persone con disabilità visive, uditive o cognitive, i propri documenti, comunicazioni ufficiali e materiali informativi, ed i servizi online.

La formazione approfondirà i seguenti temi:

  • Le diverse disabilità (visive; motorie; uditive; cognitive; multiple)
  • Gli strumenti informatici e le azioni necessarie per garantire l’accessibilità.
  • L’accessibilità digitale e il corretto uso degli strumenti digitali per elaborare documenti accessibili.”Riteniamo che questa proposta formativa possa essere un importante strumento per i Comuni del nostro territorio per migliorare l’accessibilità dei propri servizi e adempiere agli obblighi normativi”, ha dichiarato il Consigliere Delegato alla Transizione Digitale Giorgio Tasso

    Laura Repetto, consigliera delegata ad Istruzione e Pari Opportunità ha aggiunto: “Invitiamo tutti i Comuni a partecipare al corso e a cogliere questa importante occasione per formare il loro personale, stimolare una cultura dell’integrazione, rendendo i propri servizi più inclusivi e accessibili a tutti i cittadini.”

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *