Attualità Genova

neuropsichiatria infantile. L’assessore regionale Gratarola: “Imminente l’erogazione dei ‘bonus’ alle famiglie”

“Stiamo lavorando perché si arrivi al più presto all’erogazione dei ‘bonus’ alle famiglie”. L’assessore alla Sanità Angelo Gratarola replica così alle parole del consigliere di opposizione Fabio Tosi, oggi a margine del consiglio regionale, in merito allo stanziamento da tre milioni di euro per l’acquisto di pacchetti terapeutico-riabilitativi da parte delle Asl anche presso strutture, associazioni, centri privati autorizzati e liberi professionisti, in modo da facilitare il più possibile la presa in carico dei bambini che sono in lista d’attesa da oltre 18 mesi.

“Le valutazioni sono pressoché concluse – aggiunge l’assessore Angelo Gratarola – Dovremmo a breve avere una stima di quanti bambini hanno la possibilità di proseguire presso i centri dove attualmente sono in carico usufruendo del ‘bonus’ e avremo anche la possibilità di prendere in carico presso i nostri centri convenzionati, coloro che invece non hanno intrapreso alcuna azione a riguardo. Si tratta di una misura ‘eccezionale’ dettata dall’urgenza e necessità di fornire una risposta rapida a coloro che hanno sostenuto spese. La misura è dettata anche dalla necessità di privilegiare una continuità di cura ed assistenza che riteniamo essere molto importante per il progetto riabilitativo del bambino e per la serenità della sua famiglia. È bene infine ricordare che siamo di fronte ad un provvedimento parallelo rispetto all’ordinaria procedura di presa in carico dei bambini a fronte del budget a disposizione delle Aziende Sanitarie”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *