Economia Genova

Regione Liguria, Trentacinque imprese della logistica ligure sono pronte a investire oltre 4,4 milioni di euro in innovazione e digitalizzazione

Trentacinque imprese della logistica ligure sono pronte a investire oltre 4,4 milioni di euro in innovazione e digitalizzazione, con un’agevolazione a fondo perduto richiesta a Regione Liguria pari a 2,2 milioni di euro. A dirlo è l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana, a chiusura del bando da un milione di euro, a valere sull’azione 1.3.7 del PR FESR 2021-2027, rimasto aperto dal 29 gennaio al 29 febbraio.

“Una grande risposta per una misura sperimentale che abbiamo deciso di riservare, primi in Italia, interamente a un settore vitale per l’economia ligure, sia in termini di occupazione che di competenze – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo economico con delega ai Porti e alla Logistica Alessio Piana – Un’azione incentrata sulle realtà di piccole dimensioni che, a fronte di una compartecipazione regionale di circa 2,2 milioni di euro, potrebbe generare investimenti superiori ai 4,4 milioni di euro. Numeri importanti che si tradurranno in un generale miglioramento dell’efficienza e della sicurezza dei processi di gestione dell’intera filiera”.

“L’augurio è che tutte queste siano ritenute ammissibili ad agevolazione regionale. Il nostro impegno – aggiunge l’assessore Alessio Piana – è quello di rifinanziare la misura per accompagnare gli investimenti di quante più imprese possibile”.

Si ricorda che erano ammissibili ad agevolazione regionale, concessa al 50% a fondo perduto, spese per attrezzature, impianti, componenti, sistemi, programmi informatici e per l’acquisto di software dedicati alla gestione, controllo e programmazione del processo logistico.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *