Cultura e Spettacoli Genova

È tempo di Megacon: la nuova manifestazione del fumetto, del gioco e della cultura pop arriva alla Fiera di Genova

Due giorni di divertimento assicurato con un denso programma di spettacoli e attività dal vivo: gli amati interpreti delle sigle dei cartoni animati Giorgio Vanni e Cristina D’Avena; l’astronauta Paolo Nespoli, il celebre protagonista della tv per ragazzi Giovanni Muciaccia, l’ambasciatore della cucina giapponese in Italia Chef Hiro e molti altri. Ma anche aree interattive, tantissimi videogames di ieri e di oggi completamente giocabili, gadget e fumetti, artisti che disegnano dal vivo. Un vero e proprio viaggio all’interno delle passioni che uniscono adulti e ragazzi.

Una prima edizione che promette alle famiglie e ai cultori di fumetti, giochi e serie tv un’imperdibile opportunità per immergersi nel mondo della cultura pop. Organizzata da Centro Fiera S.p.A. in collaborazione con Hidden Door S.r.l e Blue Raincoat S.r.l., Megacon si prepara a invadere il Padiglione Blu Jean Nouvel della Fiera di Genova sabato 2 e domenica 3 marzo, più di 20 mila metri quadrati di intrattenimento.

Un viaggio dinamico e divertente, una grande mostra mercato che per due giorni trasforma la splendida location in un paradiso per gli appassionati, con una vasta offerta di comics, gadget, action figures e giochi di ogni tipo. Un percorso che si snoda tra passato e presente, dall’analogico al digitale, dai giochi da tavolo ai videogames: centinaia di cabinati arcade e retroconsole attendono i visitatori, per dar loro la possibilità di rivivere le atmosfere inimitabili delle sale giochi anni Ottanta e Novanta, ma anche per riscoprire tutti i classici dell’home gaming. Accanto a vere e proprie leggende come Pac Man, Space Invaders, Bubble Bobble e Street Fighter II, decine di postazioni new gen dedicate ai titoli più amati dai ragazzi, tra cui Call of Duty, Fortnite e Mario Kart.

Non si pongono limiti alla fantasia nell’area mattoncini a cura di Liguria Bricks, che offre una grandiosa panoramica delle creazioni dei più talentuosi costruttori italiani. Adulti e bambini avranno l’occasione di visitare meravigliose città in miniatura, per poi mettere alla prova le proprie capacità, costruendo mondi immaginari un mattoncino alla volta nei laboratori dedicati. Altro laboratorio creativo è quello sui modellini Gunpla con il gruppo IPMS Genova Lince. Qui, oltre alla straordinaria esposizione delle loro opere d’arte, gli esperti lavoreranno dal vivo ai propri custom models, condividendo i “segreti del mestiere” e organizzando vere e proprie dimostrazioni, nel corso delle quali i più piccoli avranno l’opportunità di replicare l’arte dei figurinisti su riproduzioni in stampa 3D.

Nel Padiglione Blu Jean Nouvel della Fiera di Genova la creatività si manifesta in ogni angolo, dai vivaci colori dei mattoncini ai suggestivi abiti dei cosplayer, che interpretano i loro personaggi preferiti imitandone accuratamente le movenze, il vestiario e gli atteggiamenti distintivi. Un’esperienza coinvolgente e tutta da vivere, che permette ai visitatori di incontrare i loro eroi provenienti dai più disparati mondi di fantasia tra anime, manga, film e serie TV. L’Associazione C’Mon cosplay promette poi di intrattenere con contest a premi, attività a tema, set attrezzati per creare contenuti e tantissimo altro.

L’Artist Alley, un affascinante scrigno di creatività nel cuore della fiera, accoglie ben cinquanta autori di talento, tra cui spiccano le presenze di Yumiko Igarashi – la mangaka disegnatrice di “Candy Candy”, “Anna dai capelli rossi” e “Georgie” – e Yoshiko Watanabe, che ha collaborato con il padre del fumetto giapponese, Osamu Tezuka, alla creazione di serie animate storiche come “Astroboy”, “Kimba – Il Leone Bianco”, “La Principessa Zaffiro”, e molte altre.

Sia sabato che domenica saranno giornate ricchissime di divertimento: ore e ore di spettacolo, ben cinque palchi con un cast straordinario, che spazia dalla televisione per ragazzi al mondo del doppiaggio, dal cinema al web e ai social media.

Previste sul palco le esibizioni degli amati cantanti delle sigle animate – sabato Giorgio Vanni con i Figli di Goku, domenica Cristina D’Avena  – che interpreteranno dal vivo i loro più grandi successi, da Dragon Ball e One Piece a Sailor Moon e I Puffi. Con gli storici protagonisti della Melevisione Danilo Bertazzi, Lorenzo Branchetti e Guido Ruffa (Tonio Cartonio, Milo Cotogno e Lupo Lucio) si farà un salto nel Fantabosco, e a completamento dello scenario di magia lo spettacolo di Jack Nobile, prestigiatore e illusionista molto seguito sui social. Il simpaticissimo Chef Hiro, l’ambasciatore della cucina giapponese in Italia, sorprenderà gli spettatori con uno show cooking live a tema anime e manga giapponesi. Tra gli altri ospiti Angelo Maggi, voce italiana di Tony Starks in Iron Man, e Flavio Aquilone – quella di Draco Malfoy in Harry Potter – a rappresentare l’eccellenza del doppiaggio italiano.

Domenica sarà la volta di Emanuela Pacotto e Gianluca Iacono, rispettivamente le voci di Bulma e Vegeta in Dragon Ball. L’idolo della tv per ragazzi Giovanni Muciaccia, con il suo laboratorio creativo sul palco, coinvolgerà il pubblico in un vero e proprio attacco d’arte, a cui ognuno potrà partecipare. Da non perdere l’intervento di un inedito duo di attori, Matteo Branciamore e Margot Sikabonyi, rispettivi protagonisti delle amate serie tv dei primi anni duemila “I Cesaroni” e “Un medico in famiglia”, i quali offriranno ai visitatori un’intima prospettiva sulle loro carriere e sulle serie che hanno catturato il cuore del pubblico italiano. Imperdibile si preannuncia infine l’intervento dell’astronauta Paolo Nespoli, il primo italiano a partecipare a una missione di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Con l’arrivo imminente di Megacon, Genova si prepara ad accogliere un evento senza precedenti nel mondo dei fumetti e della cultura pop. Le parole del presidente di Porto Antico di Genova Spa Mauro Ferrando sottolineano l’impatto di questa manifestazione, che rappresenta una svolta nei tradizionali eventi espositivi della città. «Con i fumetti e la cultura pop, Porto Antico di Genova gira la boa dei primi due mesi dell’anno all’insegna della passione e del collezionismo, due poli espositivi quello storico dei Magazzini del Cotone e il polo di Levante, con il padiglione Jean Nouvel, teatro di quattro appuntamenti ravvicinati accomunati dalla passione per il collezionismo: Antiqua, Artegenova, la Fiera del Disco e ora Megacon. È un debutto che nasce già grande, Megacon occupa i due piani del padiglione, cinque saranno i palchi, tre le aree gioco, organizzatori di prim’ordine e visitatori attesi già dalle prime ore del mattino. Sarà un successo.»

Grande entusiasmo anche da parte dell’assessore del Comune di Genova Paola Bordilli «Con grande piacere presentiamo la prima edizione di Megacon, la manifestazione del fumetto, del gioco e della cultura pop che si svolgerà alla Fiera di Genova: un evento all’insegna del divertimento, con spettacoli dal vivo, aree interattive e molti ospiti d’eccezione.  Megacon offrirà ai visitatori un’immersione in questo affascinante mondo, con un vasto assortimento di comics, action figures, giochi e tanto altro. Un’esperienza coinvolgente ed eccezionale che richiamerà un pubblico vesto e non solo gli appassionati del settore».

La prospettiva offerta dalla coordinatrice delle politiche culturali di Regione Liguria Jessica Nicolini amplifica ulteriormente l’importanza della manifestazione: «Per la prima volta arriva Megacon, un evento unico dedicato ai comics che vuole diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati, mettendo insieme i creatori dei fumetti e il loro pubblico. Tutti i 20.000 metri quadrati del Padiglione Blu Jean Nouvel saranno messi a disposizione della kermesse che con i suoi fumetti e i suoi ospiti speciali, siamo certi attirerà moltissimi appassionati da tutto il Nord d’Italia. Tenendo conto che la nostra regione è da oltre 60 anni legata ai comics, con il Salone di Bordighera, uno dei più antichi e longevi che ha visto la luce nel 1965 e con la famosissima mostra dei Cartoonist di Rapallo. Un genere che negli anni ha saputo conquistare l’interesse di critici, giornalisti e studiosi. Il fumetto infatti non ha età e i suoi cultori non sono solo i millennial, ma anche la generazione dei boomer e la generazione Zeta. Una miscellanea di persone pronte a muoversi quando si parla di creatività a cui far ammirare anche il nostro splendido territorio».

Ezio Zorzi, direttore del Centro Fiera di Montichiari, evidenzia la continuità di Megacon rispetto a un contesto consolidato di eventi simili. «Megacon nasce dall’esperienza di Gardacon, manifestazione di grande successo che proponiamo a Montichiari da sei edizioni. Si tratta di un format che intercetta la voglia di aggregazione delle giovani generazioni e delle loro famiglie, con un programma di eventi ad alto contenuto emozionale. Siamo certi che questa formula possa avere un notevole successo anche in una città metropolitana come Genova, coinvolgendo appassionati da tutta la Liguria e dalle regioni limitrofe.»

«Il debutto di Megacon» sottolinea l‘amministratore unico della società co-organizzatrice Hidden Door Srl, Lucio Campani «promette di attrarre appassionati da tutto il nord Italia, confermando così Genova e la Liguria come luoghi di riferimento nel panorama dei fumetti e della cultura pop. I numeri sono estremamente positivi sotto ogni punto di vista, dalle visite al sito web alle interazioni sui social media, con un coinvolgimento del pubblico che ha superato ogni nostra aspettativa.»

«La straordinaria caratura degli ospiti provenienti dal mondo del fumetto testimonia l’interesse a livello internazionale per Megacon, una prima edizione che avrà un profilo culturale senza precedenti» commenta il rappresentante legale della società co-organizzatrice Blue Raincoat Srl, Christian Borghi, «Dal Giappone accoglieremo Yumiko Igarashi, la rinomata disegnatrice di Candy Candy e Georgie, insieme a Yoshiko Watanabe, celebre per la sua collaborazione su La principessa Zaffiro e Astroboy con Osamu Tezuka, il padre del fumetto giapponese. Dalla Spagna avremo il grande Miki Montllò, un astro nascente nel panorama del fumetto. Ma Megacon non si ferma qui: vantiamo anche la presenza di straordinari autori italiani come Claudio Chiaverotti, il geniale creatore di Dampyr e Morgan Lost, poi ancora Giovanni Talami, Francesco Barbieri, la talentuosa Elena Mirulla di Genova, Vincenzo Riccardi e molti altri, che contribuiranno a formare una grandiosa Artist Alley con oltre 50 autori. Fondamentale è anche il programma culturale che offre workshop sui mestieri del fumetto in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Genova, la Nuova Scuola Chiavarese del Fumetto e l’Associazione “A Bottega”. Insomma, il veliero del fumetto approda alla Fiera di Genova, portando con sé un’atmosfera di creatività e scoperta senza precedenti.»

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *