Attualità Savona

Savona, martedì alle 11.30 un presidio per la pace in Piazza Mameli

Nell’ambito della Giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane per il cessate il fuoco in Palestina e Ucraina, il comitato “Tavolo della Pace” di Savona scende in piazza per chiedere ancora una volta lo stop di tutte le guerre in atto.

“Guerre che stanno mettendo sempre più in pericolo l’umanità e la sopravvivenza del pianeta attraverso una escalation che continua a causare ogni giorno numerose vittime civili. Per questo motivo chiediamo a gran voce l’immediato cessate il fuoco in Ucraina e nella Striscia di Gaza, dove è in atto un massacro di vittime civili tra cui migliaia di bambini, e dove non solo si muore per le bombe ma anche di fame e di stenti. Chiediamo che si arrivi al più presto ad una soluzione di pace che garantisca la sicurezza e la tutela di uomini, donne e bambini”, commentano dal comitato “Tavolo della Pace”.

Il presidio si terrà martedì 27 febbraio, alle ore 11:30, in piazza Mameli. Il comitato “Tavolo della Pace – Savona” è composto da Cgil Savona, Anpi Provinciale Savona, Aned Savona Imperia, Arci Savona, Libera, Sunia SV, Federconsumatori SV, Acli Savona, Auser Savona, Udi Savona, Amici Italia Cuba, Anteas SV, Legambiente SV, Isrec SV, La Bottega della Solidarietà, Caritas Diocesana SV-Noli, Pax Christi Punto Pace Cogoleto Helder Camara.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *