Cronaca Finale Ligure

Finale Ligure, non si ferma a un posto di blocco della Municipale e scappa in scooter: fermato giovane

La Polizia Locale di Finale Ligure a seguito di un movimentato episodio che ha avuto luogo durante il fine settimana appena trascorso ha fermato un giovane con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e violazione della normativa che disciplina la permanenza e il soggiorno sul territorio dello Stato per i soggetti stranieri non comunitari.

Ricevuto il segnale a fermarsi da parte di una pattuglia impegnata in attività di controllo del territorio, un giovane che viaggiava a bordo del suo scooter insieme ad una ragazza in un primo momento ha accennato ad accostarsi. Improvvisamente ha però cambiato intenzione sfuggendo dal posto di blocco e dando così via all’inseguito da parte del personale del comando finalese lungo la Sp490 verso l’abitato di Gorra.

Raggiunto poco lontano, l’uomo è stato invitato a seguire gli agenti presso il Comando di Via Ghiglieri, dove è stato trasferito anche il mezzo a due ruote, intestato ad una terza persona; nel trambusto dell’azione però la ragazza è riuscita ad allontanarsi facendo perdere le sue tracce.

Eseguiti i controlli del caso, gli agenti hanno accertato che il fermato, di nazionalità marocchina, era sprovvisto del permesso di soggiorno in Italia, motivo per il quale è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per violazione della normativa contenuta nel Testo Unico sull’Immigrazione.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *