Genova Sport

Genova, via libera all’accordo Comune-Federazione Italiana Nuoto per il polo natatorio di Quinto

Approvato dalla giunta comunale, su proposta del vicesindaco e assessore ai lavori Pubblici Pietro Piciocchi e dell’assessore allo Sport e Impianti sportivi Alessandra Bianchi, l’accordo di collaborazione tra Comune di Genova e Federazione italiana nuoto per la realizzazione e la futura gestione del polo territoriale di eccellenza per le discipline natatorie, in particolare per la pallanuoto, nell’area di piazza De Simoni, a Quinto, dell’ex Tiro al volo.

«È un primo importante passo avanti per la realizzazione di un nuovo impianto per le attività natatorie, in un’area di proprietà comunale che sarà restituita alla cittadinanza con una valenza sportiva che contribuirà alla valorizzazione della zona – spiega il vicesindaco Piciocchi – è in corso un’interlocuzione con il Municipio Levante per arrivare a un progetto condiviso con il territorio». «È un progetto molto atteso dal mondo del nuoto della nostra delegazione – aggiunge il presidente del Municipio Levante Federico Bogliolo – poter ospitare un polo di eccellenza delle attività natatorie rappresenta un motivo di orgoglio per il nostro municipio, ma anche il riconoscimento a tante associazioni sportive del territorio che con la loro attività portano lustro alla città intera, svolgendo un’attività fondamentale per tantissimi giovani, generazione dopo generazione».

«Il Levante della città ospita numerose associazioni sportive che militano nei maggiori campionati, con settori giovanili molto attivi, che da oltre un decennio non hanno un impianto sul territorio – spiega l’assessore Bianchi – l’accordo con la Federazione italiana nuoto è propedeutico alla nascita di un polo natatorio di eccellenza a Quinto, che, una volta realizzato, potrà rappresentare un fiore all’occhiello per lo sport nella nostra città, ampliando l’offerta impiantistica con i più elevati standard. Investire sugli impianti è uno dei valori di Genova capitale europea dello sport: l’impiantistica è fondamentale non solo per la competitività dei nostri atleti, ma anche per la diffusione dell’attività fisica tra tutte le fasce d’età come stile di vita sano con ricadute positive sulla socialità e sulla salute di tutti».

«La Federazione Italiana Nuoto, impegnata ai campionati mondiali delle discipline acquatiche in svolgimento a Doha, esprime particolare soddisfazione per la delibera con cui la Giunta del Comune di Genova ha licenziato la convenzione per la progettazione e realizzazione nel territorio del Levante cittadino di un Centro Natatorio – fanno sapere dalla Fin – La Federazione Italiana Nuoto affiancherà il Comune nello sviluppo tecnico e progettuale per garantire la massima efficienza dell’impianto che sorgerà nell’area posta in Genova Quinto, presso l’Antico Tiro a Volo, e diventerà un ulteriore polo di aggregazione per il territorio promuovendo attività didattiche e sportive, amatoriali e agonistiche».

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *