Cronaca In Primo Piano Savona

Savona, accusato di tentato omicidio era scappato a Barcellona: arrestato 18 enne savonese

Pende un mandato di arresto internazionale su un 18 enne savonese per tentato omicidio aggravato dall’utilizzo dell’arma. Lo scorso 7 gennaio aveva colpito con una coltellata all’addome un giovane in Darsena a Savona che era stato trasportato in codice rosso al Santa Corona di Pietra Ligure. Identificato, era stata emessa dall’autorità giudiziaria un’ordinanza di custodia cautelare in carcere me il ragazzo aveva già fatto perdere le trace.

Tramite un’articolata e complessa attività di indagine da parte della squadra mobile, coordinata dalla Procura della Repubblica di Savona, nel minor tempo possibile e monitorando costantemente la sua cerchia di frequentazioni, era stato localizzato lo scorso 7 febbraio nel centro di Barcellona ed era scattato così il mandato di arresto europeo emesso dal Gip.

Le indagini erano proseguite poi per la sua precisa localizzazione: per rendersi irreperibile l’uomo adottava una certa accortezza, cambiando spesso abitazione, ma attraverso specifici accertamenti tecnici ed informatici i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti a rintracciarlo e a condividere in tempo reale tutte le informazioni raccolte con l’Unità Fast Spagna, del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, permettendo alla Polizia Spagnola di catturarlo mentre era in strada, vicino all’abitazione segnalata come suo possibile ultimo nascondiglio.

L’autore del gesto, residente a Savona e con precedenti specifici (non sarebbe nuovo a episodi legati ad aggressioni con arma da taglio), si trova ora in carcere in Spagna in attesa della consegna alle autorità italiana.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *