Attualità Genova

Regione Liguria, rinnovata la possibilità ai Comuni costieri di rilasciare concessioni temporanee per l’occupazione straordinaria di spazi del demanio marittimo

La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore al Demanio marittimo Marco Scajola, ha rinnovato la possibilità per i Comuni costieri di rilasciare concessioni temporanee per l’occupazione straordinaria di spazi del demanio marittimo al fine di ampliare dehors fino al 31 dicembre 2024.

L’obiettivo è quello di consentire agli operatori del settore turistico-balneare e commerciale di poter esercitare la propria attività in sicurezza conservando il distanziamento personale della clientela.

“È una proroga che, come amministrazione regionale, abbiamo fortemente voluto per garantire in primis la sicurezza dei nostri cittadini e, al contempo, una migliore fruizione degli spazi nei locali – commenta l’assessore regionale Marco Scajola-. L’ampliamento è inoltre importante per sostenere l’occupazione e le nostre attività. Il turismo è uno dei traini dell’economia regionale e questo provvedimento è un impegno per offrire una migliore accoglienza e nuove opportunità lavorative sia a chi fa impresa sia a chi cerca occupazione. Anche in ambito formativo stiamo qualificando sempre più addetti al settore attraverso i nostri corsi per ottenere una crescita costante che porti a una maggior qualità dell’offerta turistica. È un lavoro sinergico che con questo atto andiamo a sottolineare”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *