Cultura e Spettacoli Genova

Premiati a Palazzo Tursi i nuovi talenti di Genova

Quinta edizione per Talenti di Genova, l’iniziativa nata nel 2019 per dare visibilità e riconoscimento ai cittadini che si sono distinti nel corso dell’anno e che hanno dimostrato particolari capacità in diversi settori.

 

Le giovani eccellenze di Genova sono state premiate nel pomeriggio nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi alla presenza del sindaco Marco Bucci. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale Carmelo Cassibba, l’assessore alle Politiche per i giovani Francesca Corso e Manuela Arata, advisor del sindaco per l’Innovazione e la Tecnologia e coordinatore del comitato per la valorizzazione dei Talenti di Genova.

 

«Genova è da sempre un’autentica fucina di talenti dove creatività, passione innovazione ne sono il tratto distintivo – ha commentato il presidente del Consiglio comunale Carmelo Cassibba – e sono contento esista questo importante riconoscimento, di cui ringrazio gli organizzatori, mirato a celebrare e sostenere l’eccellenza dei giovani che, amo ripetere, sono già ora il futuro della nostra città. I ragazzi premiati oggi hanno dimostrato impegno e hanno raggiunto risultati straordinari nel loro settore: spero possano essere un esempio per tutti coloro che aspirano a eccellere nelle loro rispettive aree di competenza: la forza di una città risiede anche nella capacità di celebrare e coltivare i propri talenti».

 

«Questa iniziativa è nata per raccontare la storia di giovani eccellenze e premiare queste persone talentuose, in grado di capitalizzare anche le esperienze vissute all’estero per poi fare ritorno a Genova – ha sottolineato l’assessore alle Politiche per i giovani Francesca Corso – Voglio quindi complimentarmi con i ragazzi presenti oggi, per nascita o adozione legati alla nostra città, e mi auguro che la loro passione e le loro eccezionali capacità possano essere di esempio per tutti i giovani».

 

Ha introdotto la cerimonia Manuela Arata, presentando la serata e il Comitato, composto da Sara Di PaoloCarla MagnanPaolo NoliCristiano PalozziClaudio PozzaniAnna Maria RoncoroniNicolò Sasso.

 

«Siamo alla quinta edizione e i talenti premiati sono sempre più bravi – ha spiegato Manuela Arata – Sportivi, musicisti, attori e giornalisti, i genovesi che rendono onore alla loro città sono sempre tanti e ci auguriamo che crescano sempre di più. A nome di tutto il Comitato dei Talenti voglio ricordare oggi Vincenzo Spera che ci è stato portato via tragicamente a marzo: sentiamo tanto la sua mancanza perché lui era un vero talent scout, oltre che un amico».

Il presidente Cassibba, l’assessore Corso e Manuela Arata hanno poi premiato i giovani talenti, che nel corso del 2023 hanno dimostrato di avere straordinarie capacità nei settori dell’arte, dello sport e del giornalismo.

 

Hanno ricevuto il premio Fabio Accorrà – fotografia, Andrea Dodero – attore, Silvia Isola – giornalismo, Benedetta Torre – soprano, Michela Braga – boxe, Simone Porro – pallavolo, Marco Dogliotti e Alessio Cindolo – vela, Klaudio Agaj – nuoto, Liceo Pertini Vocal Ensemble, coro studenti.

La cerimonia si è conclusa con l’esibizione del coro del Liceo Pertini.

 

Fabio Accorrà, fotografo – genovese classe 1984, viaggiatore da sempre, si avvicina alla fotografia negli anni Novanta. La fotografia è riuscita a segnare indelebilmente ogni suo viaggio e come autore ha pubblicato: La Magia dello Sri Lanka, The colors of Japam, I colori di Genova con prefazione del sindaco Marco Bucci, Venezia, colori e parole del silenzio.  

Come co-autore/contributo fotografico: Sei un Mito 4.0, Destinazione Italia, Genova in tutti i sensi,Giornalisti e fotografi di viaggio associati annuario 2022, Giornalisti e fotografi di viaggio associati annuario 2023. 

 

Andrea Dodero, attore – nato a Genova nel 1997, ha frequentato il Centro Sperimentale di Cinematografia.

Esperienze cinematografiche: 2023 – 2022 Equalizer 3 di Antonie Fuqua, 2019 “NON ODIARE” di Mauro Mancini

Esperienze televisive: 2022 The Good Mothers, 2021 Blocco 181, 2020 Mental di Michele Vannucci, 2019 L’allieva 3 di Fabrizio Costa, Lodovico Gasparini

 

Silvia Isola, giornalista – 26 anni laureata in Lettere Moderne, dal 2020 pubblicista, è alla costante ricerca di stimoli sui social, sul web e in tv.

Principali esperienze lavorative: Primocanale (dicembre 2017 – oggi) come conduttrice televisiva, servizi tg e redazione di articoli web. Per due edizioni di Orientamenti ha creato e guidato una redazione ‘young’ di 20 giovani tra la terza e la quinta superiore.  Telenord: (gen 2016 – giu 2018) come telecronista sportiva per il programma televisivo Dilettantissimo, dedicato al calcio dalla terza categoria fino alla Serie D.

 

Benedetta Torre, soprano – nata a Genova nel 1994, ha intrapreso appena ventenne una carriera internazionale. Ha studiato pianoforte e canto, e nel 2012 ha vinto il Premio Giovani al V Concorso Internazionale di Canto Francesco Paolo Tosti, in seguito al quale ha cantato in concerto a Tokyo e a Osaka. È stata anche premiata al 6° Concorso Internazionale di Canto Renata Tebaldi e al IV Concorso Lirico Internazionale di Portofino. Nel 2018 ha vinto la Stella d’Argento al Premio Chigiana. Principali esperienze lavorative: a partire dal 2015 si esibisce nei maggiori teatri in opere come Falstaff, Simon Boccanegra La Bohème, L’elisir d’amore, Aida, Minotauro, Jeanne d’ Arc au bûcher e molte altre.  

 

Michela Braga, boxe – prima donna ligure a diventare pugile professionista e campionessa italiana, categoria pesi piuma, nel pugilato professionistico. Nata a Genova nel 1990, ha iniziato a fare pugilato nel 2006 con Simone Rossetto. Nel dilettantismo ha vinto il torneo esordienti nel 2009, bronzo agli italiani assoluti 2011, oro ai campionati italiani universitari 2013, oro alla prima edizione guanto rosa 2013, campionessa cintura ligure 2013, diverse presenze in nazionale.  

Simone Porro, pallavolo – genovese classe 2007, cresciuto nella Colombo Volley Genova, oggi al Volley Treviso, gioca in under 17 e in serie C ed è il regista della Nazionale Pre-Juniores allenata da Monica Cresta. Campione d’Europa Under 17 questa estate, in Montenegro con la maglia azzurra, è stato premiato come miglior palleggiatore della manifestazione ed è oggi considerato anche lui tra le migliori promesse del panorama nazionale giovanile.

Marco Dogliotti Alessio Cindolo, vela – entrambi classe 2007 e tesserati Yacht Club Italiano, hanno iniziato la loro avventura nella classe 420 nel 2021 collezionando ottimi risultati in regate nazionali e internazionali e selezionandosi sia al campionato europeo di luglio 2022 in Portogallo (28° posto), sia al campionato mondiale di agosto 2022 in Ungheria (17° posto). Nel 2022 hanno anche partecipato alla regata di Palamos (9° posto overall e 2° nella categoria under 17). Nel giugno 2023 hanno vinto il Trofeo Italiano UNIQUA 420 sia in overall che nella categoria under 17. Hanno vinto il campionato mondiale di Alicante (luglio 2023) classificandosi al primo posto under 17 su più di 100 barche provenienti da tutto il mondo.

Klaudio Agaj, nuoto – 14 anni, nuota per il Genova Nuoto My Sport e lo scorso anno ha vinto il titolo Italiano Giovanile categoria invernale R14 a Riccione nei 100 rana, 200 rana, 200 misti, 400 misti, ottenendo il record italiano giovanile r 14 nei 200 rana.  Ai campionati italiani estivi di Roma si è riconfermato nei 100 rana, 200 rana e nei 400 misti mentre sui 200 misti è arrivato secondo.

Liceo Pertini Vocal Ensemble, coro studenti – formato da studenti delle classi III, IV e V, ha partecipato ad attività formative e performative in Europa, Medio Oriente e Stati Uniti in collaborazione con enti formativi e istituzioni diplomatiche italiane. Lo scorso giugno ha vinto il Premio Abbado indetto da ministero dell’Istruzione e del Merito.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *