La Spezia e provincia Sport

Calcio, lo Spezia attende il Parma al “Picco” nel derby della Cisa

L’arrivo di Luca D’Angelo sulla panchina dello Spezia non ha portato la svolta attesa. A Genova contro la Sampdoria, pur disputando una buona partita, la squadra aquilotta non è riuscita a portare a casa  nulla. L’arrivo del nuovo tecnico ha portato più organizzazione di gioco ma la strada per risalire la china è ancora molto lunga. La squadra attualmente è in piena zona retrocessione e l’avversario che arriverà al “Picco” oggi alle 16.15, il Parma secondo in classifica, rappresenta un banco di prova estremamente difficile. I tifosi in settimana hanno contestato squadra e società chiedendo maggiore impegno e una serie di rinforzi sul mercato di gennaio per scongiurare una clamorosa retrocessione.  I numeri della squadra di D’Angelo sono impietosi ma descrivono con efficacia una situazione complicata: 4 punti soltanto ottenuti in casa dove non ha mai vinto e 2 punti conquistati nelle ultime 4 giornate.  Gli emiliani, favoriti per il ritorno in Serie A, sono leggermente in calo, nelle ultime due partite hanno perso a Lecco e pareggiato il derby regionale contro il Modena, i 30 punti in classifica la pongono al secondo posto alle spalle del Venezia capolista. D’Angelo ritrova Bandinelli dal primo minuto e Zurkowski.

SPEZIA (4-3-1-2): Dragowski; Amian, Bertola, Nikolaou, Elia; Zurkowski, S.Esposito, Bandinelli; Kouda; P.Esposito, Moro. All. D’Angelo.

PARMA (4-3-3): Chichizola; Del Prato, Osorio, Circati, Di Chiara; Estevez, Hernani, Bernabè; Man, Bonny, Partipilo. All. Pecchia.

I PRECEDENTI

Vittorie Spezia: 5 (ultima nel maggio 1978, 1-0)

Pareggi            : 4

Vittorie Parma: 5 (ultima nel maggio 2018, 0-2)

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *