Attualità Politica

Conferenza Provinciale Permanente dei Servizi, i sindacati: “Fondamentale la garanzia della funzionalità e dei diritti dei cittadini”

Oggi 28 luglio 2023, si è tenuto l’incontro della Conferenza Permanente dei Servizi Pubblici su convocazione del Prefetto di Savona che ne ha coordinato i lavori. L’incontro era stato richiesto dalle organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL, e dalle relative categorie della Funzione Pubblica, durante la riunione del 4 luglio scorso, sulla grave situazione di carenza di organico pressoché diffusa in tutti gli Uffici Periferici delle Amministrazioni dello Stato e della funzionalità dei servizi pubblici sul territorio“. Lo affermano Simone Mara (AST CISL Savona) e Domenico Mafera (CISL FP Liguria).

Valutiamo positivo l’incontro di oggi, che ha consentito di fare sintesi sulla situazione degli organici, e sul livello di servizio, garantito, nonostante le gravi difficoltà. Gli Uffici presenti hanno di fatto confermato i dati a nostra diposizione evidenziando carenze generalizzate che raggiungono livelli tra il 30% e il 50% delle dotazioni previste. Come CISL riteniamo che, nonostante il supporto dell’informatizzazione e della digitalizzazione con la possibilità della cittadinanza di accedere ai servizi pubblici con modalità on line, questo processo vada contemperato con il mantenimento della presenza fisica delle Amministrazioni dello Stato sul territorio, e che quindi ciò debba essere supportato da un livello di assunzioni adeguato“.

Da tempo la CISL, ed in particolare negli ultimi mesi, sta denunciando in ogni tavolo contrattuale le difficoltà operative derivanti dalla carenza di organico, e sinora il personale in servizio riteniamo abbia fatto tutto il possibile per garantire ciò. Anche nella riunione di oggi abbiamo sollecitato tutte le Amministrazioni presenti, e la Prefettura, affinchè venga segnalata al Governo la grave situazione di carenza di organico del Territorio della Provincia di Savona. Abbiamo apprezzato l’impegno del Prefetto, che si è reso disponibile a dare seguito alla riunione odierna per quanto di competenza, evidenziando il ruolo vitale della Pubblica Amministrazione nel garantire i diritti sanciti dalla nostra Costituzione sia per il necessario sostegno allo sviluppo economico del territorio” concludono i due sindacalisti.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *