Attualità Genova

Istituto italiano della saldatura: firmato il Contratto Nazionale di lavoro. Infantino (Fp Cgil) “Ottimo risultato su stipendi e diritti”

 In Confindustria è stato rinnovato il contratto nazionale per i dipendenti dell”Istituto italiano della saldatura. Tra le condizioni migliorative a favore dei dipendenti si sottolinea l’aumento in busta paga di 130 euro lordi mensili – da dividere sui tre anni di validità dell’intesa – e che verrà erogato a partire da quest’anno per 60 euro più gli arretrati. L’importo, parametrato sul sesto livello – che è uno dei più diffusi in Istituto –  viene ricalcolato per gli altri livelli con le modalità e criteri del precedente rinnovo. Tra le principali novità lo smart working che passa da 1 a 6 giorni al mese e l’aumento degli importi relativi a indennità di trasferta e buoni pasto.

“Abbiamo firmato un ottimo contratto che gratifica il personale dal punto di vista professionale ed economico. Probabilmente il migliore contratto degli ultimi 20 anni – così Luca Infantino Segretario Generale Fp Cgil Genova commenta la firma di oggi – oltre alla parte economica, i lavoratori ci chiedevano di poter effettuare più giornate in smart working, importante istituto contrattuale che siamo riusciti a portare a casa”

L’ipotesi di contratto è stata valutata positivamente dai dipendenti che nei giorni scorsi hanno partecipato in modo massiccio all’assemblea sindacale che ha visto, tra presenti e in collegamento, la percentuale del 95 per cento dei partecipanti. L’Istituto italiano della saldatura ha sede a Genova ma è presente in molte regioni italiane. Occupa 220 dipendenti e si occupa di formazione in molti campi con divisioni operative in grado di offrire servizi globali in molti comparti industriali: oil & gas, infrastrutture civili e industriali, energetico, trasporti, chimico, elettromeccanico e manifatturiero, in Italia e all’estero.

Informazioni sull'autore del post

One Reply to “Istituto italiano della saldatura: firmato il Contratto Nazionale di lavoro. Infantino (Fp Cgil) “Ottimo risultato su stipendi e diritti”

  1. La firma del Contratto Nazionale di Lavoro dell’Istituto Italiano della Saldatura rappresenta un risultato significativo per i dipendenti e il loro benessere professionale ed economico. L’accordo prevede diverse condizioni migliorative, tra cui un aumento salariale. Bene così per tutta la categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *