Cronaca Imperia e provincia In Primo Piano

Taggia, acqua contaminata dai rubinetti: entro 24 ore i risultati delle analisi dei campionamenti effettuati da ARPAL

Sono in corso i 9 nuovi campionamenti da parte di ASL 1 Imperiese sui pozzi che riforniscono l’acquedotto di Taggia, nei quali ieri è stato rinvenuto il solvente 1,2,3-Tricolopropano in quantità superiori ai limiti di legge: saranno conclusi entro la mattinata e i campioni verranno inviati immediatamente al laboratorio di Arpal. I risultati delle analisi sono attesi nelle prossime 24 ore. Rimane quindi confermato, in via precauzionale, nell’intero territorio comunale di Taggia e in parte di quello di Sanremo, il divieto di utilizzo dell’acqua potabile tranne che per usi igienici, come predisposto dalle ordinanze adottate dai sindaci dei due Comuni, con cui Regione Liguria rimane in stretto contatto per monitorare la situazione. La Protezione Civile continua ad essere impegnata nella zona attraverso la fornitura di acqua potabile mediante autobotti e distribuzione di bottigliette, con precedenza ad anziani e soggetti più fragili. 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *