Attualità

Caro gasolio e pesca, Piana (Lega): “Priorità ai ristori”

“La Regione intende dare risposte chiare al comparto ittico, fortemente penalizzato dal caro gasolio. Come Assessorato, dopo le Conferenze Stato-Regioni e le interlocuzioni con il Ministero, l’ultima proprio questa settimana, intendiamo doveroso stanziare il prima possibile delle iniezioni di liquidità ai pescatori utilizzando dapprima i futuri fondi FEAMPA pari a 12 milioni per il periodo 2023-2027. Plafond che siamo riusciti ad incrementare rispetto alla tornata precedente e che dovrà rispondere alle esigenze dei nostri pescatori partendo il prima possibile”. Così il vice presidente con delega alla Pesca Alessandro Piana in merito al caro gasolio che penalizza il comparto ittico.

“E’ chiaro ed evidente – continua il vice presidente Piana – che dobbiamo dare priorità ai ristori con uno stanziamento congruo, ancor prima di aprire le nuove misure di investimento, perché non possiamo permetterci lo stop del lavoro in mare e la penalizzazione di un comparto come quello ligure con una flotta di 500 barche e le oltre 410 imprese ittiche. Visto il problema generalizzato e l’intesa con tante Regioni sui temi caldi della pesca, vorremmo massimizzare l’iniezione di liquidità necessaria ai nostri pescatori proponendo, ad esempio, la realizzazione di un paniere unico con le risorse non utilizzate dalle varie Regioni nella attuale programmazione Feamp – ormai in fase di chiusura – da ripartire con uniformità. Sono fondi che abbiamo il dovere di rimettere in partita”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *