Attualità

L’olio extravergine DOP trascina l’export agroalimentare ligure

L’Olio extravergine d’oliva DOP “Riviere di Liguria” trascina la bilancia dell’export agroalimentare ligure con un +29% nel terzo trimestre 2022 rispetto al 2021. Cresce anche il totale del comparto segnando un +5,5%
Secondo i dati resi noti da Liguria Ricerche sono ottime le performance delle produzioni del Ponente (Savona +31% e Imperia +6%) che alleggeriscono la bilancia negativa del Levante (La Spezia -7%) e del genovesato (-4%)
Il mercato principale resta l’Europa (pari al 41% delle spedizioni all’estero), in solida crescita con un +8,8%, ma si segnalano exploit in mercati meno tradizionali come Oceania (+103%) e Africa (+96%)

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *