Attualità Genova

Genova, disponibili 611 posti per il Servizio Civile Universale

Sono 611 i posti disponibili a Genova per il servizio civile universale rivolto ai giovani tra i 18 e i 28 anni.  Di questi, 42 programmi e 80 progetti saranno attivati per 12 mesi, tra il 2023 e il 2024, nelle oltre 60 sedi accreditate di enti titolari e partner, in città. “I ragazzi potranno partecipare a un’esperienza importante per la propria formazione e per la propria crescita, mettendosi a disposizione della nostra comunità, nell’ambito di svariati settori che vanno dalla protezione civile alla cultura, dallo sport al turismo, dall’ambiente alla rigenerazione urbana – commenta l’assessore alle Politiche giovanili Francesca Corso -. I progetti coinvolgeranno il Comune di Genova, Anci Liguria, Università di Genova, le Croci, cooperative, fondazioni ed enti religiosi. Inoltre, il 24 gennaio, l’open day a Palazzo Tursi sarà l’occasione per fare conoscere ai ragazzi tutte le opportunità che offre il servizio civile universale nella nostra città. I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio settimanale in media di 25 ore”.

Una memoria inclusiva 2023 è il progetto per 14 operatori volontari a cura della direzione Attività di marketing culturale, con l’obiettivo di avvicinare i giovani alle istituzioni culturali, in particolare alle biblioteche e musei, con particolare attenzione nella facilitazione dell’incontro tra diverse generazioni.

Informati e preparati 2023 è il progetto per 11 operatori volontari a cura della direzione Urbanistica, del settore Protezione Civile-direzione Corpo di Polizia Locale, dell’ufficio Programmi di Edilizia residenziale sociale-direzione Politiche della Casa, focalizzato sul tema dell’abitare e della sicurezza del territorio.

Cultura della crescita e dell’accoglienza 2023 è il progetto per 9 operatori volontari, a cura della direzione Politiche sociali e della direzione dell’Istruzione e Politiche giovanili, con l’obiettivo di informare le famiglie sui servizi extrascolastici anche rivolti ai bambini con disabilità.

Le domande possono essere presentate fino alle 14 del 10 febbraio attraverso la piattaforma domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Gli operatori volontari selezionati sottoscriveranno con il dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale, la struttura di supporto al Presidente del Consiglio dei Ministri, un contratto che fissa l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in circa 444 euro, che potrebbe essere incrementato sulla base della variazione, accertata dall’ISTAT. I ragazzi quindi avranno un contratto con lo Stato e presteranno il proprio servizio nella nostra città. Per accedere all’elenco dei progetti di SCU in Italia e all’estero occorre utilizzare il motore di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia” e “Scegli il tuo progetto all’estero”, disponibile nella sezione “Progetti” di questa pagina  https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2022/12/bando-ordinario-2022/.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *