Attualità Genova e provincia

Allerte meteo, emergenze e Protezione Civile. Chiavari aggiorna le disposizioni da attuare

Sono in vigore nuovi provvedimenti a tutela della popolazione in caso di allerta ed eventi meteo. Il sindaco Federico Messuti ha firmato le ordinanze di Protezione Civile che aggiornano le misure già adottate dal Comune di Chiavari.

Ecco le novità in caso di allerta Rossa idrogeologica-idraulica:

  1. è prevista su tutto il territorio comunale la gratuità dei parcheggi a pagamento da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo. Sono, inoltre, fruibili senza limiti di tempo i parcheggi regolamentati da disco orario;
  2. sono sospese le attività di spettacolo viaggiante, circhi e parchi divertimento;
  3. è sospesa ogni attività lavorativa sui ponteggi;
  4. è prevista la chiusura di tutti i complessi sportivi pubblici e privati;
  5. è in vigore il divieto di sosta in tutti i sottopassi cittadini e le aree depresse;
  6. è necessario adottare, quale misura di sicurezza, l’osservanza delle norme di autoprotezione (presenti nell’allegato A), in particolare “durante l’alluvione se sei in un luogo chiuso e ti trovi in locali interrati, seminterrati o al piano terra, sali ai piani superiori evitando di usare l’ascensore”;
  7. è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali al piano strada e sottostanti per tutte le unità abitative ricadenti nelle aree ad altro rischio inondazione (elenco presente allegato B);
  8. è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali dei civici: via Parma 125, via Parma 125 B, via Aurelia 74, frazione Campodonico via Case Sparse 27.

Ecco le novità in caso di allerta Arancione idrogeologica-idraulica:

  1. sono fruibili senza limiti di tempo, da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo, i parcheggi regolamentari da disco orario;
  2.  è prevista la sospensione di qualsiasi evento o manifestazione su tutto il territorio comunale
  3.  è prevista la sospensione di tutte le attività negli impianti sportivi presenti in aree ad alto rischio inondazione (presenti nell’allegato B) ricadenti nel territorio del comune di Chiavari;
  4.  sono sospese tutte le fiere, il mercato settimanale del venerdì ed ogni altra forma di commercio ambulante ad eccezione del mercato giornaliero;
  5. sono sospese le attività di spettacolo viaggiante, circhi e parchi divertimento;
  6. è sospesa ogni attività lavorativa sui ponteggi;
  7. è in vigore il divieto di sosta in tutti i sottopassi cittadini e le aree depresse;
  8. è necessario adottare, quale misura di sicurezza, l’osservanza delle norme di autoprotezione (presenti nell’allegato A), in particolare “durante l’alluvione se sei in un luogo chiuso e ti trovi in locali interrati, seminterrati o al piano terra, sali ai piani superiori evitando di usare l’ascensore”;
  9. è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali dei civici via Parma 125, via Parma 125 B, via Aurelia 74, frazione Campodonico via Case Sparse 27;
  10. è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali sottostanti il piano strada per tutte le unità abitative ricadenti nelle aree ad alto rischio inondazione (presenti nell’allegato B).

Ecco le novità in caso di allerta Gialla idrogeologica-idraulica:

  1. è necessario adottare quale misura di sicurezza l’osservanza delle norme di autoprotezione (allegato A), in particolare “durante l’alluvione se sei in un luogo chiuso e ti trovi in locali interrati, seminterrati o al piano terra, sali ai piani superiori evitando di usare l’ascensore”;
  2. è in vigore il divieto di sosta in tutti i sottopassi cittadini e le aree depresse;
  3. è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali sottostanti il piano strada per tutte le unità abitative ricadenti nelle aree ad altro rischio inondazione del torrente Rupinaro (allegato B).

Ecco le novità in caso di avviso per vento molto intenso:

  1. sono sospese le attività di spettacolo viaggiante, circhi e parchi divertimento.

Ecco le novità in caso di allerta rossa nivologica:

  1. è prevista la chiusura di tutti i complessi sportivi pubblici e privati;
  2. è prevista su tutto il territorio comunale la gratuità dei parcheggi a pagamento da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo. Sono, inoltre, fruibili senza limiti di tempo i parcheggi regolamentati da disco orario;
  3. è prevista la chiusura di tutti i plessi sedi di servizi educativi pubblici e privati, dalle scuole di ogni ordine e grado, dei centri di formazione professionale e la sospensione di tutte le attività didattiche ricadenti del territorio comunale;
  4. sono sospese tutte le fiere, il mercato settimanale del venerdì ed ogni altra forma di commercio ambulante;sono chiusi al pubblico i parchi pubblici e i giardini comunali.

Ecco le novità in caso di allerta arancione nivologica:

  1. è prevista la chiusura di tutti i complessi sportivi pubblici e privati;
  2. sono fruibili senza limiti di tempo, da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo, i parcheggi regolamentari da disco orario;
  3. è prevista la chiusura di tutti i plessi sedi di servizi educativi, delle scuole di ogni ordine e grado, dei centri di formazione professionale e di tutte le attività didattiche, pubblici e privati, corrispondenti ai seguenti indirizzi:
  • immobile scolastico in viale Millo n.4 Istituto Assarotti
  • immobile scolastico in via Castagnola n.2-4 e n. 11-15
  • immobile scolastico in via Santa Chiara 20 limitatamente all’edificio in adiacenza al Rio Bacezza
  • immobile scolastico in viale Millo 121- Casa Marchesani
  1. è prevista la sospensione delle uscite didattiche, anche se programmate, sia che si tratti di uscite all’interno della città, sia che prevedano un itinerario verso zone non interessate dallo stato di allerta;
  2. sono sospese tutte le fiere, il mercato settimanale del venerdì ed ogni altra forma di commercio ambulante ad eccezione del mercato giornaliero;
  3. sono chiusi al pubblico i parchi pubblici e i giardini comunali.

Ecco le novità in caso di avviso per allerta gialla nivologica:

  1. è sospesa la raccolta dei rifiuti porta a porta. È vietato depositare i rifiuti fuori dalle abitazioni o dalle attività.

A prescindere dalla tipologia di allerta gli amministratori e/o i proprietari e gestori di edifici compresi nelle aree a rischio inondazione e frana devono verificare periodicamente sulle apposite cartografie del piano di bacino l’ubicazione dei propri immobili e predisporre eventuali misure di protezione.

È possibile consultare il testo integrale di tutte le ordinanze di Protezione Civile sul sito istituzionale del Comune di Chiavari al seguente link www.comune.chiavari.ge.it/it/page/allerte-e-avvisi-meteo-disposizioni-di-protezione-civile.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *