Attualità Politica

Insediate oggi le 18 Commissioni tematiche di ANCI Liguria

Si sono insediate ufficialmente, oggi, le 18 Commissioni tematiche di Anci Liguria, nel corso di una riunione svolta presso la Sala multimediale Enrico Piccardo, nella sede dell’Associazione a Genova, alla presenza del Vice Presidente Simone Franceschi.

Presenti tutti i Coordinatori e i Vice Coordinatori.

I Coordinatori sono i responsabili regionali per Anci nelle specifiche materie di competenza di ciascuna Commissione, che può effettuare approfondimenti con esperti, interlocuzioni con Istituzioni, organizzazione di giornate studio sulle specifiche tematiche, d’intesa con l’Ufficio di Presidenza e il Consiglio direttivo.

Compito delle Commissioni è sviluppare e approfondire questioni inerenti ad ambiti specifici della vita di Comuni, Province e Città Metropolitana, interagendo con le altre Istituzioni e intervenendo in rappresentanza dei Comuni ai principali tavoli di concertazione, oltre che svolgere l’istruttoria per la redazione dei pareri da sottoporre al Consiglio delle Autonomie Locali (CAL) della Liguria.

Un dato importante emerso riguarda la densità e l’intensità della partecipazione di Sindaci, Assessori, Consiglieri e Tecnici di Comuni, Province e Città Metropolitana di Genova: risulta, infatti, che oltre 1.000 dei circa 3.000 Amministratori si siano già iscritti alle Commissioni. Numeri importanti, che testimoniano un notevole interesse nei confronti delle tematiche affrontate e delle metodologie di lavoro dell’Associazione.

“Le Commissioni sono uno strumento dinamico sia per l’evoluzione continua dei temi di pertinenza sia perché sono miste, ovvero composte da Amministratori e Tecnici – afferma il Direttore di Anci Liguria Pierluigi Vinai – Per quanto riguarda il coinvolgimento, sono numeri a cui non eravamo mai arrivati prima, e testimoniano che il lavoro svolto in questi anni ha generato una notevole attenzione nei confronti di Anci da parte degli Amministratori locali, che si rivolgono ad  Anci per ottenere le risposte ai propri bisogni”.

“Questa prima riunione tecnica fatta con i nuovi Coordinatori e Vice serve a impostare il lavoro in prospettiva – sottolinea il Vice Presidente di Anci Liguria Simone Franceschi – tenendo conto anche dell’ampia partecipazione, che ci deve permettere di costruire una modalità di lavoro agile, per consentire agli Organi dell’Associazione di assumere le decisioni necessarie col più ampio coinvolgimento e partecipazione possibili degli Amministratori e dei Comuni del territorio”.

Le Commissioni tematiche: Ambiente, Acqua, Rifiuti, coordinata da Matteo Campora; Attività produttive, Sviluppo, Energia (Roberto Speranza); Casa, Politiche abitative, Arte (Stefano Costa); Cultura (Marcella Roggero); Digitale (Mirco Ferrando); Ecosostenibilità (Valter Pilloni); Finanza locale (Pietro Piciocchi); Immigrazione (Giulia Giorgi); Montagna (Daniele Galliano); Parchi (Omar Missarelli); Protezione civile (Sergio Gambino); Scuola, Edilizia scolastica (Daniele Martino); Sicurezza, Legalità, Polizia locale (Nicola Isetta); Sport (Gianluca Tinfena); Trasporto pubblico locale, Viabilità e Mobilità (Manuela Gagliardi); Turismo e Promozione (Alberto Biancheri); Urbanistica (Mario Mascia); Welfare (Luca Volpe).

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *