Cronaca Genova

Genova, vasta operazione contro lo spaccio di droga: 2 arresti e una denuncia

Vasta operazione della Polizia locale di Genova per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: durante alcuni controlli al Porto Antico, gli agenti hanno assicurato all’Autorità Giudiziaria un cittadino extracomunitario che nascondeva in tasca 51 dosi di cocaina. Sprovvisto di documenti di riconoscimento al momento del controllo, l’uomo è stato poi identificato in Questura, dove sono emersi numerosi precedenti per detenzione ai fini di spaccio e un ordine di espulsione emesso nel 2020 e mai ottemperato, per il quale procederà l’Autorità Giudiziaria.

Un altro cittadino extracomunitario è stato fermato sempre al Porto Antico, mentre tentava di cedere una dose di sostanza stupefacente. Ne è nata una colluttazione con gli agenti, che hanno riportato lesioni guaribili in tre giorni. L’uomo è stato trasportato in stato di arresto presso l’ospedale di Villa Scassi, in attesa dell’evacuazione degli ovuli che aveva occultato all’interno delle sue parti intime. Un altro fermo è avvenuto nel primo pomeriggio in zona Darsena: un cittadino extracomunitario è stato trovato in possesso di due involucri contenenti crack, del peso di 0,87 grammi e a seguito del controllo dell’auto, avvenuto con l’ausilio dell’unità cinofila, è stato ritrovato anche del denaro contante, 97,50 euro, nascosto nel bagagliaio.  L’uomo è stato tratto in arresto ed è in attesa della direttissima di domani.

Infine, ai giardini Baltimora, nel corso del pomeriggio, un uomo è stato denunciato perché in possesso di un coltello a serramanico, che gli è stato sequestrato; gli agenti hanno rilevato due contestazioni nell’ambito del Testo unico degli stupefacenti, con relativi sequestri di sostanza del tipo crack e hashish; ci sono state anche due segnalazioni al Tribunale dei minori in materia di “affidamento di soggetti minori” e un ordine di allontanamento per ubriachezza.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *