Attualità Genova In Primo Piano

Genova, raccolte quasi 10 milioni di bottiglie e flaconi grazie agli eco compattatori

Inaugurato nel quartiere di Bolzaneto il diciassettesimo ecocompattatore che andrà ad aumentare la ‘flotta green’ delle macchine mangia plastica e cartoni bevande. Si conferma così il record italiano di macchine PlasTiPremia installate per la città di Genova.
All’evento erano presenti l’assessore all’Ambiente Matteo Campora, Alessio Bevilacqua, consigliere comunale delegato in materia di tutela e sviluppo delle vallate, il presidente del Municipio Valpolcevera Federico Romeo il presidente di Amiu Giovanni Battista Raggi e il vicepresidente dell’Istituto Ligure del Consumo Emanuele Guastavino.

L’ecocompattatore di Bolzaneto installato in piazza Francesco Rismondo, nei pressi
dell’Istituto bancario, va ad aggiungersi per la zona della Valpolcevera a quello di Brin a Certosa – temporaneamente spostato in via Rossini a Rivarolo – per la presenza del cantiere lavori relativi alla stazione metro.
Anche questa nuova installazione ha visto il forte impegno finanziario della Città
Metropolitana di Genova per incentivare e promuovere la raccolta differenziata e dove sarà possibile conferire imballaggi in plastica insieme ai cartoni per bevande accumulando punti e usufruendo di buoni sconto nei negozi e nelle attività convenzionate.

«Con questa nuova installazione – dice l’assessore all’Ambiente Matteo Campora –raggiungiamo l’obiettivo che ci eravamo prefissati, ovvero di coprire le delegazioni con almeno un ecocompattatore. In questi anni abbiamo potuto riscontrare che la formula premiale funziona e i numeri sono andati oltre le aspettative. Poter promuovere e incoraggiare il riciclo, il riuso e l’economia circolare è un tassello fondamentale verso una società sempre più eco sostenibile, senza sprechi e con un abbattimento importante del volume di rifiuti indifferenziato, proprio grazie al sistema premiale PlasTiPremia citato prima».

Il progetto “PlasTiPremia” è un’iniziativa di economia circolare per il riciclo e il recupero degli imballaggi e vede il coinvolgimento del consorzio di filiera Corepla dalla fine del 2020 e, dal 2022 ha visto impegnato l’altro consorzio di filiera Comieco; a cui si affiancano i tanti operatori commerciali che, grazie alla raccolta punti legata al conferimento degli imballaggi permette da un lato aumentare e promuovere la corretta raccolta e d’altro è un valido aiuto alle attività commerciali convenzionate. I materiali conferibili sono: bottiglie e flaconi in plastica (nello scomparto a destra) a cui si possono abbinare cartoni per bevande (tetrapak) come latte, vino, succhi di frutta e alimenti in generale
Al 31 dicembre 2022 sono state raccolte 9,7milioni di bottiglie e flaconi, pari a 293
tonnellate di plastica recuperata e avviata al riciclo, mentre per quanto riguarda il Tetrapak sono state raccolte 82mila confezioni recuperando e avviando al riciclo ben 3,3 tonnellate.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *