Attualità In Primo Piano

Sciopero del benzinai il 25 e 26 gennaio

Stato di agitazione della categoria e un primo sciopero, il 25 e 26 gennaio, per i benzinai, che in una nota lamentano l’ondata di fango’ contro una categoria di onesti lavoratori” e intendono “ristabilire la verità”. L’iniziativa unitaria di Faib-Confeser- centi,Fegica e Figisc prevede anche una campagna di controinformazione e un presidio sotto Montecitorio in concomitanza con lo sciopero. In una nota si legge: c’è l’impressione di un esecutivo “a caccia di risorse per coprire le sue responsabilità politiche, senza il coraggio di metter la faccia su scelte”.

Nel mirino le dichiarazioni di alcuni esponenti di Governo che hanno accusato i gestori di speculare sul prezzo della benzina aumentato dal 1° gennaio a circa 1,80 euro al litro.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *