Cronaca Genova

Genova, nel 2022 la Municipale ha rimosso 906 veicoli abbandonati

Sono stati 906 i veicoli abbandonati rimossi dalla polizia locale genovese durante l’anno appena concluso, la maggior parte dei quali tra la zona Cep a Pra’ e Voltri. Alle rimozioni si è arrivati tramite un lungo periodo di osservazione e anche grazie alle 1237 segnalazioni pervenute alla polizia locale.

«Ancora una volta la collaborazione tra cittadini e polizia locale ha portata a ottimi risultati – dice l’assessore alla Sicurezza Sergio Gambino -. Nel 2022 abbiamo portato avanti importantissime operazioni di rimozione e bonifica di alcune aree che qualche cittadino ha scambiato per la sua personale discarica abusiva, anche per le carcasse della propria auto. Basti pensare alle operazioni che abbiamo portato avanti al Cep. Voglio di nuovo ringraziare la cittadinanza e la polizia locale – senza scordami di Amiu -, per il lavoro svolto e per lo spirito di collaborazione che continuano a dimostrare e che sicuramente contribuirà a rendere Genova una città sempre migliore».

La maggior parte delle rimozioni è avvenuta nel 7° distretto, in particolar modo nel quartiere Cep (185 veicoli). Gli altri distretti interessati e dove si è svolta una maggiore attività di rimozione sono stati il distretto 4 (Valbisagno) con 126 veicoli rimossi, il 5° (Rivarolo e Ponte X) con 86 e il distretto 3 (Marassi) con 78.

Nel 2022 le sanzioni per abbandono veicoli sono state 248, le altre sanzioni per abbandono di rifiuti sono state 1298 e per la maggior parte sono state inflitte in centro storico e nel Municipio I Centro est. Seguono Bassa Valbisagno, Sampierdarena e Cornigliano.

Le denunce, invece, sono state 63.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *