Attualità Cairo Montenotte

Soccorsi in Valbormida, le precisazioni dell’ASL 2

In merito ai commenti sui soccorsi effettuati stamattina in Valbormida l’ASL 2 attraverso il Direttore del 118, dott. Danilo Cimolato chiarisce le dinamiche dell’accaduto.

“Stamattina sono stati chiamati i soccorsi per un uomo di 88 anni con perdita di coscienza improvvisa: in questo caso è intervenuta Sierra 4, l’ambulanza che è arrivata sul posto alle 10.55. dopo i primi interventi di soccorso  è ripartita alle 11.06 per incontrarsi con l’automedica al casello di Savona alle 11.17”

Poco prima, un altro mezzo di soccorso, Sierra 3 era intervenuta a Cairo per trattare una donna 60 enne con sintomi da un probabile shock anafilattico  e conseguente arresto cardiaco.

“In entrambi i casi i soccorsi sono stati tempestivi, il personale si è adoperato tutto il possibile per salvare il paziente, purtroppo la situazione era molto grave e compromessa sin dal suo esordio”

“E’ stata una mattinata piuttosto intensa per il nostro servizio: praticamente negli stessi momenti l’automedica di Savona era impegnata per il trasporto di un paziente in codice rosso verso Pietra Ligure,  l’elisoccorso Grifo stava trasportando un paziente verso Genova e “Drago” era intervenuto sulle alture di Finale per il biker trasportato al S.Corona di Pietra Ligure.”

“Sono giornate come queste che si rivela quanto mai importante il nostro lavoro e la nostra presenza sul territorio. L’impegno di tutti gli operatori e i professionisti coinvolti è sempre massimo”

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *