Attualità Economia

Ports of Genoa, da lunedì I nuovi servizi dello Sportello Unico Amministrativo

Da lunedì 9 gennaio lo Sportello Unico Amministrativo (SUA) si arricchisce di nuovi servizi online per agevolare e velocizzare i procedimenti amministrativi dedicati al lavoro portuale, all’operatività, alle istanze demaniali, alla cantieristica, all’erogazione dei contributi. Un passo avanti verso una completa e integrata digitalizzazione delle pratiche amministrate dall’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure

Lo Sportello Unico Amministrativo è operativo già dal gennaio dello scorso anno, ma grazie al completamento delle fasi di sviluppo e test previste dal progetto, nel 2023 si presenta all’utenza portuale arricchito nelle funzioni e nei servizi online, usufruibili in forma completamente digitale. Dopo aver effettuato l’accesso con SPID/CIE all’Area personale dello Sportello Unico Amministrativo (https://sua.portsofgenoa.com/) l’utente avrà a disposizione una scrivania virtuale integrata con un sistema di notifiche e di alert, una time line dinamica che evidenzia lo stato del procedimento, dalla presentazione dell’istanza sino all’emissione del provvedimento finale, così da garantire piena trasparenza delle fasi e dei tempi di lavorazione. Inoltre, la documentazione può essere firmata digitalmente, protocollata in automatico e sempre reperibile nel “cassetto digitale” in cui sarà disponibile tutta la documentazione relativa ai singoli procedimenti di interesse. Grazie anche all’integrazione con SPID, CIE, CNS e con il sistema PagoPA, lo Sportello digitale è uno strumento al servizio di imprese e operatori portuali: velocizza la compilazione delle istanze nonché le fasi dell’istruttoria e semplifica il dialogo con gli uffici competenti.

I servizi offerti attraverso lo Sportello saranno attivati progressivamente per permettere agli stakeholder coinvolti nella gestione dei procedimenti di fare pratica, anche tramite seminari di formazione dedicati, e prendere confidenza con la nuova modalità digitale. Il supporto all’utenza, nella fase di avvio, è necessario per un ottimale utilizzo dei nuovi sistemi oltre che per consentire un’attività fluida agli uffici dell’Ente e agli operatori portuali.

L’Autorità ha promosso e spinto il processo di armonizzazione dei porti del Sistema, Genova e Savona-Vado, per una reingegnerizzazione delle procedure e digitalizzazione in uno sforzo dell’Ente mirato a integrare virtuosamente infrastrutture fisiche e virtuali. La maggiore trasparenza e la semplificazione, derivanti dalla digitalizzazione, sono per l’AdSP obiettivi primari che nel 2023 saranno ulteriormente perseguiti.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *