Politica Savona

TPL Linea, le rsu e i sindacati: “In assenza di un confronto tra le organizzazioni sindacali/rsu sindacali e l’ente concedente Provincia, verrà confermato lo sciopero del 9 gennaio 2023”

“Malgrado le dichiarazioni del Presidente Olivieri, sarebbe importante prima della sottoscrizione di uno dei contratti di servizio più importanti della Provincia di Savona, averne condiviso i contenuti definitivi con le parti sociali. Permangono non condivisi i contenuti del documento definitivo che verrà valutato e votato dal consiglio provinciale.Traguardo quello del mantenimento pubblico di TPL Linea fortemente voluto dalle organizzazioni sindacali savonesi in linea con le altre province liguri. I sindacati e le rsu si auspicano un confronto con la Provincia prima del voto del 29 dicembre anche per migliorare i rapporti dell ente con le parti sociali“.

In assenza di un confronto tra le organizzazioni sindacali/rsu sindacali e l’ente concedente Provincia e ritenendo il confronto sugli organi di stampa non sufficiente ad un adeguato confronto sui contenuti del provvedimento in via di approvazione confermano lo sciopero indetto il prossimo 9 gennaio scusandosi con studenti e utenza che insieme ai lavoratori pagano il disagio di questa importante vertenza“. Con queste parole le Rsu di TPL hanno commentato l’annuncio della convocazione del prossimo consiglio provinciale in cui si discuterà di questo tema.

 

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *