Politica

Rossetti e Garibaldi (PD): “Bisogna lavorare per arrivare ad azzerare le liste d’attesa”

“Ci sono in Liguria mille bambine e bambini disabili che ancora aspettano di iniziare le cure riabilitative, e l’attesa è spesso causa di danni irreversibili e irrecuperabili. L’approvazione della giunta dell’emendamento, fatto in collaborazione con Gianni Pastorino e Fabio Tosi, che chiede un contributo aggiuntivo di un milione di euro a favore degli enti accreditati per ridurre ulteriormente le liste d’attesa è un passo positivo che va nella direzione giusta per garantire le prestazioni riabilitative ai minori disabili, che si aggiunge alle somme stanziate lo scorso anno e agli operatori assunti dalle Asl”.

Cosi i consiglieri regionali del Partito Democratico Pippo Rossetti e Luca Garibaldi dopo l’approvazione dell’emendamento, a sua prima firma, e presentato in collaborazione con i consiglieri Gianni Pastorino (Linea Condivisa) e Fabio Tosi (Movimento 5 stelle) in cui chiede lo stanziamento di un milione di euro per garantire le prestazioni riabilitative ai minori disabili.

“Bisogna lavorare per arrivare ad azzerare le liste d’attesa consapevoli che una famiglia spende fino a 600 euro al mese per le cure riabilitative dei propri figli disabili se costretta a rivolgersi ai privati. Monitoreremo i processi necessari di collaborazione tra Alisa, Asl, gli enti accreditati e famiglie essenziali per ottimizzare risorse e dare risposte alle famiglie e ai bambini e bambine disabili”, concludono.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *