Attualità Genova

Chiavari, Si è svolto il convegno “Umanizzazione e qualità nelle cure: risultati e prospettive in Asl4”

Si è svolto alla Società Economica di Chiavari il convegno “Umanizzazione e qualità nelle cure: risultati e prospettive in Asl 4”, che rappresenta l’evento conclusivo dei percorsi di alta formazione degli Operatori, di miglioramento aziendale e di accreditamento all’eccellenza, avviati fin dallo scorso gennaio con il coinvolgimento di tutta l’Azienda sociosanitaria.

Al nuovo approccio aziendale di umanizzazione delle cure è stata dedicata la sessione mattutina del convegno, intitolata “Per una sanità centrata sulla persona”. Ne hanno discusso, nelle due tavole rotonde, Luisella Battaglia, presidente dell’Istituto Italiano di Bioetica, Rosella Ciliberti, docente di Bioetica dell’Università di Genova, e Alessandro Bonsignore, presidente dell’Ordine dei medici di Genova, Carmelo Gagliano, presidente dell’Ordine professioni infermieristiche di Genova, e Antonio Cerchiaro, presidente dell’Ordine tecnici sanitari di Radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione (TSRM) di Genova, Imperia e Savona.

Nella sessione pomeridiana del convegno, moderata dalla giornalista di Primocanale Eva Perasso, si è tenuto il “Quality Day” per approfondire e dare evidenza ai percorsi di alta formazione e ricerca clinica svolti dagli Operatori di Asl 4, nonché agli accreditamenti con gli enti certificatori RINA e Accreditation Canada ottenuti di recente dall’Azienda.

I corsi di alta formazione – condotti dal Politecnico di Milano e da Telos Management Consulting, e articolati lungo tutto il 2022 – hanno coinvolto oltre sessanta figure apicali di Asl 4, alle quali oggi è stato consegnato l’attestato di partecipazione. I Professionisti stessi, iscritti in un apposito e nuovo albo interno, sono chiamati fin dai prossimi mesi a trasferire le conoscenze apprese a tutti gli altri colleghi, diventando a loro volta formatori e promotori del cambiamento esteso all’intera Azienda. In questo senso è stata lanciata una vera e propria “Academy aziendale”.

Attestati di merito sono stati consegnati anche ai Professionisti di Asl 4 titolari di progetti di ricerca clinica e autori di pubblicazioni scientifiche dell’ultimo anno, quale segno tangibile dell’orientamento a sviluppare precise competenze sempre di più tra tutti i Professionisti dell’Azienda. A tale scopo, dal 2023 sarà attivato un Ufficio ricerca proprio per supportare e facilitare questa attività.

Grande soddisfazione arriva infine dai certificati di accreditamento consegnati ad Asl 4 da RINA e Accreditation Canada, quest’ultimo sancendo in particolare l’appropriatezza dei percorsi di Telemedicina sperimentati con il progetto strategico “Tigullio Luogo di Salute” e valutati secondo specifici standard internazionali.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *