Politica Savona

Elezioni provincia di Savona, Olivieri: “Molto importante per me è che quarantadue sindaci su sessantanove abbiano sottoscritto la mia disponibilità al secondo mandato”

“Questa mattina ho depositato le firme per la mia ricandidatura a Presidente della Provincia. Nel comunicarlo colgo l’occasione anzitutto per ringraziare i quasi duecentocinquanta Sottoscrittori che mi hanno sostenuto, e tutti coloro che, in questi giorni, hanno testimoniato stima e affetto nei miei confronti, che profondamente apprezzo”. Lo ha reso noto il presidente uscente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri.

“Molto importante per me è che quarantadue sindaci su sessantanove abbiano sottoscritto la mia disponibilità al secondo mandato. È vero, alcuni mi hanno fatto notare che le firme raccolte sono di tanti Sindaci di Piccoli Comuni e, forse, con un “voto ponderato di non altissimo valore”. Per alcuni questo varrà. In realtà, è proprio questa la forza dell’Ente Provincia, da sempre vicino a tutti questi Piccoli Comuni e ai loro Sindaci.Saperli, oggi al mio fianco, infatti, testimonia come proprio loro in questi anni di mandato abbiano trovato proprio nell’Ente Provincia un interlocutore attento e presente, pronto in tutto quanto possibile all’ascolto.La mia candidatura non è espressione di una sola area politica, ha un sostegno trasversale. È stata infatti sottoscritta sia da Sindaci che da Assessori e Consiglieri delle diverse aree politiche”, ha proseguito.

“Chi mi conosce bene, veramente, sa che fino all’ultimo ho cercato concretamente una mediazione per definire la candidatura come unica e in continuità, quanto mai preziosa in un momento come quello attuale. Tentativo che in parte avevo già fatto,  alcuni mesi fa in occasione del rinnovo del Consiglio Provinciale, quando, fino all’ultimo, cercammo di creare un’unica lista proprio perché la Provincia, ente di secondo grado, a mio modo di vedere dovrebbe sfuggire dalla logica pura dei partiti”, ha affermato.

“Già allora, come, ancora oggi, con rammarico ho dovuto riscontrare invece come alcune segreterie di partito abbiano cercato di prevaricare sulle esigenze vere, concrete e reali del Nostro Territorio. Quello non è il mio modo di impegnarmi per le nostre comunità e di amministrare, ancora più convintamente oggi mi prefiggo di continuare a essere un candidato e un amministratore inclusivo e non divisivo. Sono sempre stato a disposizione di Tutti, e lo sarò anche nei prossimi giorni, per Tutti coloro che vorranno confrontarsi con me. Questo è quanto, senza se e senza ma. In conclusione un sincero augurio di buona fortuna al mio collega Sindaco Giancarlo Canepa, per cui nutro stima”, ha concluso.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *