Attualità Genova Politica

Genova, Minori Stranieri. L’assessore Comunale, Rosso: “Bene Ministero dell’Interno su nostra proposta di hub di prima accoglienza”

 “Sono soddisfatta dell’esito del recente incontro al ministero dell’Interno con Anci, che ha portato le istanze dei Comuni sull’emergenza dei minori stranieri non accompagnati. In particolare, come chiedevamo da tempo, è positiva l’apertura del Viminale su hub di prima accoglienza, gestiti a livello centrale, con caratteristiche precise di capienza, tempi di permanenza dei minori ospitati e funzioni di screening sanitario e sociosanitario oltreché di età. L’idea prospettata dal ministero è quella di ragionare a lungo termine su uno scenario che veda gli hub di prima accoglienza con funzioni di distribuzione territoriale nazionale dei minori, lasciando alla competenza dei Comuni esclusivamente la fase di seconda accoglienza per un numero di minori corrispondenti al numero di posti Sai, di cui è stato ipotizzato un ampliamento e un adeguamento della quota pro capite in modo che sia equiparata al rimborso dei posti extra Sai, previsto dal ministero dal 2023. Oltre a continuare a lavorare perché i filoni operativi prospettati dal ministero possano trovare al più presto una loro attuazione, ribadiremo la necessità, già evidenziata da Anci, di attivare percorsi formativi specifici per i minori stranieri non accompagnati perché quelli attuali, come abbiamo visto, molto spesso non rispondono alla reale necessità”. Lo dichiara l’assessore alle Politiche sociali Lorenza Rosso.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *