Attualità Genova In Primo Piano

Nasce il nuovo centro studi statistici del Comune di Genova

Un nuovo Centro Studi presso l’Ufficio Statistica del Comune di Genova per indagare in maniera puntuale e perspicua i fenomeni sociali, ambientali, economici e finanziari di interesse cittadino e, su questi, fornire dati e analisi di supporto, elaborati in base a metriche di lettura moderne e innovative.

 

È stata presentata questa mattina nel corso del workshop “Rigenerazione Statistica – Condividere e progettare il futuro dei dati”, che si è svolto presso il Blue District in via del Molo 65, la nuova struttura funzionale che fa parte della Direzione Sviluppo Economico, Progetti d’innovazione.

 

Erano presenti – tra gli altri – l’assessore allo Sviluppo economico e Lavoro Mario Mascia e l’assessore alla Statistica Marta Brusoni.

Il Centro Studi, un Core Data & Knowledge Center, permetterà – grazie alla collaborazione con le strutture più rappresentative interne ed esterne dell’Ente – di migliorare il posizionamento della Città come erogatore di servizi e definire indicatori di impatto, in grado di fornire una visione di Genova orientata al futuro.

 

Per poter trasformare la mole di dati da realtà settoriale a contributo trasversale che risponda alle richieste della collettività e delle istituzioni sono stati invitati a un tavolo di condivisione diversi stakeholder: le Direzioni dell’ente comunale, le aziende partecipate, gli istituti di ricerca e innovazione, i rappresentanti delle Fondazioni e delle realtà associative e imprenditoriali. Lo scopo era stabilire le modalità di collaborazione più efficaci affinché il Centro Studi possa diventare un punto di riferimento utile per chi vive la città e per chi vuole investire sul territorio.

 

Il nuovo Centro fornirà report agili e trasversali di immediata comprensione occupandosi di modernizzare gli adempimenti ISTAT. Importante anche l’attività che prevede analisi approfondite e dettagliate per esigenze specifiche, svolgendo un’operazione di confronto con le realtà nazionali e internazionali per valutare l’impatto delle scelte di policy.

«Sono molto soddisfatto del lavoro svolto dagli uffici – sottolinea l’assessore allo sviluppo economico e al lavoro del Comune di Genova Mario Mascia –. Si tratta di un’ottima base di partenza per l’azione che ci ha chiamato a svolgere il sindaco Marco Bucci anche al fine di far incontrare domanda e offerta sul mercato del lavoro».

 

«Avevamo necessità – commenta l’assessore alla Statistica del Comune di Genova Marta Brusoni – di cambiare l’approccio alla raccolta, elaborazione e restituzione dei dati che ogni anno “transitano” nel nostro Ufficio Statistica. Per fare questo abbiamo pensato di istituire una struttura in grado di dialogare professionalmente con tutti gli attori che non soltanto in città si occupano di questi temi. Il dato statistico è uno strumento di lavoro per enti pubblici, imprese, associazioni e una pluralità di attori sociali. Come Comune vogliamo mettere a disposizione il nostro know how e potenziare la nostra offerta».

 

Il workshop nel corso del quale è stato presentato il Centro Studi si è svolto in collaborazione con il partner Mixura S.R.L. che ha accompagnato l’Ufficio Statistica nel disegno della nuova organizzazione.

 

 

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *