Sport

Calcio, il Genoa alla prova Ascoli per dare continuità al nuovo corso di Gilardino

La vittoria contro il Sud Tirol ha dato fiducia ed entusiasmo oltre a 3 punti che hanno dimezzato lo svantaggio in classifica dalla Reggina, attualmente seconda. L’arrivo di Alberto Gilardino in panchina dopo l’esonero di Blessin sembra aver dato la svolta attesa, in caso di risultato positivo contro l’Ascoli potrebbe scattare la riconferma senza la necessità di mettere sotto contratto un altro tecnico. Il Genoa visto contro gli altoatesini non è ancora la squadra da battere ma la strada intrapresa per uscire dalla crisi di risultati è quella giusta. I progressi dimostrati giovedì dovranno però essere confermati nella difficile trasferta odierna di Ascoli contro i bianconeri che in casa stentano a fare gioco e punti (solo 9 sui 21 complessivi). I marchigiani sono reduci da tre pareggi consecutivi e non vincono da 5 turni (0-2 a Venezia) ma non hanno problemi di classifica. Al “Del Duca” hanno battuto solo Ternana e Cagliari.

Ascoli(3-5-2): Guarna, Tavcar, Botteghin, Bellusci, Ciceretti, Colllacolo, Eamo, Caligara, All. Christian Bucchi

GENOA(4-3-3): Semper, Hefti, Bani, Dragusin, Sabelli, Frendrup, Strootman, Aramu, Gudmundsoon, Jagiello, Coda. All. Alberto Gilardino

I PRECEDENTI

Vittorie Ascoli: 2  (ultima nel novembre 1985, 2-0)

Pareggi          : 5

Vittorie Genoa: 3 (ultima nell’ottobre 2003, 0-2)

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *