Economia Genova In Primo Piano La Spezia e provincia Savona

Porti liguri, 16 milioni di euro per le opere infrastrutturali

Dei 41 milioni per i porti italiani, per la realizzazione di opere infrastrutturali, 16 saranno destinati ai porti liguri tra cui 11 per l’Autorità di sistema portuale del mar ligure occidentale e 5 per l’Autorità di sistema portuale del ligure orientale. A stabilirlo il decreto firmato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti.  Si tratta di una quota parte dell’IVA dovuta per l’importazione di merci che transitano nei porti italiani, che alimenta un apposito Fondo per il finanziamento e l’adeguamento dei porti. Per il 2021 la quota spettante, come detto, è pari a 41 mln di euro: l’80%, 32mln e 800 mila euro, saranno suddivisi per Autorità portuale, tenuto conto del volume delle importazioni dei porti; il restante 20% in misura perequativa sulla base dei piani operativi triennali e dei piani regolatori portuali. Saranno finanziate prioritariamente le iniziative immediatamente cantierabili.  Entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto le Autorità di sistema portuale dovranno presentare il piano degli interventi al MIT.

“Grazie al lavoro della Lega al governo potranno essere realizzate importanti opere infrastrutturali oltre che un potenziamento dei servizi e dei collegamenti stradali e ferroviari. Saranno finanziate prioritariamente le iniziative immediatamente cantierabili, così da poter far partire al più presto i lavori. Un ringraziamento al viceministro con delega ai porti Edoardo Rixi, che ha ben chiaro come la portualità sia elemento fondamentale per la nostra economia”

Lo dichiara Stefano Mai, cagruppo Lega in Regione Liguria.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *