Sport

Calcio, il Genoa non può più fallire: contro Cittadella e Sud Tirol servono due vittorie

La crisi del Genoa sta tutta nelle cifre: solo 1 punto nelle ultime 3 giornate con due reti all’attivo e 4 al passivo. La squadra resta sempre in corsa per la promozione diretti ma Frosinone e Reggina hanno guadagnato un punto. I rossoblu sono adesso terzi a pari merito con il Brescia ma sono tallonati dalle altre concorrenti. Il calendario, che sulla carta sembrava favorire la squadra di Blessin, si è rivelato una trappola che ha portato malcontento, polemiche e delusione. La posizione del tecnico tedesco, vicino all’esonero dopo la sconfitta di Perugia, è stata consolidata dalla fiducia societaria a patto che la squadra ricominci a giocare con grinta e intensità già dalle prossime gare che mettono il Genoa nelle condizioni di rifarsi: al “Ferraris” il doppio impegno sarà contro Cittadella e Sud Tirol, sorpresa di questa prima parte di stagione. Oggi alle 15 al “ferraris” arriva il Cittadella  che si trova in posizione di classifica non tranquillissima (è 13° appena sopra LA ZONA PLAY OUT) è reduce dal pareggio casalingo contro il Cosenza. La squadra veneta, con 16 punti, in trasferta ha ottenuto solo 6 punti e l’unica vittoria lontano dal “Tombolato” è arrivata a Perugia.

GENOA(4-2-3-1): Semper, Sabelli, Bani, Dragusin, Frendrup, Puscas, Strootman, Vogliacco, Yalcin, Jagiello, Coda. All. Blessin.

CITTADELLA(4-3-1-2): Kastrati, Mattioli, Perticone, Visentin, Donnarumma, Vita, Pavan, Branca, Varela, Antenucci, Berretta. All. Gorini

I PRECEDENTI

Vittorie Genoa: 1   (ultima nella stagione 2001-2002, 2-0)

Pareggi            : 1

Vittorie Citt.     : 0

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *