Attualità In Primo Piano

Violenza di genere, nel 2021 sono stati 1198 i primi accessi nei centri antiviolenza della Liguria

Nel 2021 sono stati 1198 i primi accessi negli 11 centri antiviolenza della Liguria, un dato in leggera crescita rispetto ai 1155 del 2020 e in calo rispetto ai 1255 del 2019. “Il nostro obiettivo è prevenire la violenza di genere e di diffondere la cultura del rispetto dei diritti, assicurando un sostegno alle vittime, con l’obiettivo di permettere loro un recupero della propria autonomia, materiale e psicologica”, afferma il governatore Giovanni Toti

“C’è bisogno di accrescere la consapevolezza su questo fenomeno, c’è bisogno di una presa di coscienza e c’è un grande lavoro di educazione da fare. Su questo fronte, c’è un dato su cui vale la pena riflettere: nel 2021 sono stati circa 200 gli uomini che si sono rivolti ai centri per il trattamento degli autori di violenza, e quasi 250 fino a oggi nel 2022”, conclude Toti.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *