Attualità

Peste Suina, Piana (Lega): “Emergenza non ancora risolta”

“Nonostante Regione Liguria e i nostri Comuni si siano ben attivati per la salvaguardia del territorio, stante la carenza di risorse finanziarie da parte del Governo, l’emergenza della peste suina africana non si è ancora risolta e, a 10 mesi dall’inizio della PSA, non sono state avviate azioni efficaci per l’abbattimento dei cinghiali. La Lega ha quindi presentato un ordine del giorno che impegna la giunta regionale a chiedere con forza al Commissario straordinario per la PSA e al Governo di rivedere l’ordinanza del 28 giugno 2022 e di sostenere un’azione nei loro confronti affinché le disposizioni legate alle attività dei volontari nella gestione dell’emergenza vengano semplificate e garantite rispetto a eventuali rischi di azione penale. Inoltre, di disporre urgentemente interventi straordinari al fine di avviare rapidamente le attività di controllo e depopolamento dei cinghiali; deroghe per l’autoconsumo dei capi abbattuti da parte dei cacciatori; revisioni della zona infetta; reclutamento di personale per affrontare l’emergenza; stanziamenti economici per affrontare in maniera adeguata questa situazione straordinaria sul territorio della Liguria”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale della Lega Alessio Piana (presidente della III commissione Attività produttive).

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *