Attualità

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Savona ha voluto donare parte di prodotti artistici, realizzati dagli infermieri, ad alcune strutture sanitarie extra ospedaliere

Il 12 maggio scorso, in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, si è svolto a Spotorno, presso la Sala Palace, il concorso artistico “la Bella Arte 20.22” con l’obiettivo di valorizzare le competenze tecnico-professionali e relazionali degli infermieri ma evidenziare anche quelle artistiche.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Savona ha voluto donare parte dei prodotti artistici, realizzati dagli infermieri, ad alcune strutture sanitarie extra ospedaliere, rappresentative del nostro territorio al fine di sottolineare la vicinanza degli operatori della salute ad una popolazione fragile sempre più meritevole di attenzione e assistenza.

La consegna delle opere è avvenuta da parte della presidente dell’ordine, la dottoressa Roberta Rapetti, del suo vice, il dottor Davide Sciolti, e dei consiglieri, i dottori Simona Visca, Manuela Martolini, Federico Fiandaca e Massimo Bona, direttamente ai direttori sanitari e/o ai loro referenti.

Le strutture coinvolte sono state quella del Santuario di Savona, la “Ruffini” di Finale Ligure, la “Casa dei Nonni – Residenza Cornareto” di Carcare e la “Trincheri” di Albenga.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *