Attualità Borghetto

Borghetto S.Spirito, il sindaco Canepa: “Impossibile, per un quotidiano cartaceo stare al passo con i quotidiani on line”

Il sindaco di Borghetto S. Spirito, Giancarlo Canepa, prende posizione sulla riduzione di una parte di personale della stampa del Ponente ligure.

“Il panorama dell’informazione locale, a mio avviso, subirebbe uno svilimento non meritato a discapito di una pluralità di informazione quanto mai necessaria. A mio avviso andrebbero riviste le politiche aziendali che hanno portato, in questi anni, alla crisi del settore diventato sempre meno appetibile sia per gli sponsor pubblicitari che per i lettori. La rincorsa ai media online è stata, secondo me, una delle cause di questa crisi. Impossibile, per un quotidiano cartaceo stare al passo con i quotidiani on line che divulgano nell’immediatezza migliaia di notizie raggiungendo direttamente tutti i potenziali lettori tramite smartphone e altri device digitali”.

“I quotidiani cartacei avrebbero dovuto investire maggiormente sulle professionalità che potevano garantire settori in cui quelli online non sono propriamente a loro agio come ad esempio il giornalismo d’inchiesta. Con l’unificazione delle testate locali avremmo un ulteriore appiattimento dei contenuti e una mancata valorizzazione dei giornalisti senza contratto, pagati un tot ad articolo, alcuni dei quali professionisti che in questi anni hanno garantito pluralità di informazione e varietà di contenuti”.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *