Politica Savona

Savona, il Sindaco e i Sindacati firmano il protocollo di contrattazione sociale

Questa mattina a Palazzo Sisto il Sindaco di Savona, Marco Russo, e l’Assessore alle Risorse Umane, Gabriella Branca, hanno sottoscritto con CGIL, CISl, UIL di Savona insieme con i sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil di
Savona un protocollo per il confronto permanente che individua tematiche prioritarie e strumenti di programmazione per affrontare le problematiche sociali che interessano tutti i cittadini.

“Stiamo attraversando un periodo particolarmente dif icile – osservano il sindaco Russo e l’assessore Branca – prima l’emergenza pandemica che ha fatto emergere il fenomeno della povertà sociale ma anche relazionale, lavorativa, educativa, alimentare, sanitaria, abitativa. A questo si somma la guerra in Ucraina, dramma umanitario che mette alla prova la solidità politica ed economica dei Paesi dell’Unione europea. La nostra Amministrazione ritiene necessario ricercare strumenti per una “ricomposizione” del quadro”.

Ad esempio, spiegano Russo e Branca “servono interventi a livello nazionale, regionale e locale per il contrasto alla povertà e all’esclusione sociale: da un lato fare rete e dall’altro creare un monitoraggio continuativo valutando gli impatti sociali (riguardo ad esempio ai patti sociali per l’inclusione) per consentire l’accesso semplificato dei beneficiari alle misure sociali e regionali, così da favorire l’integrazione tra i diversi percorsi.”

“In questa situazione, riconoscendo il ruolo fondamentale degli Enti Locali e delle iniziative che ogni singolo Comune può adottare per fronteggiare gli aspetti sociali del quadro generale appena descritto – sottolineano Cgil, Cisl e Uil di Savona –
abbiamo intrapreso un confronto con questa e altre Amministrazioni Locali per costruire insieme un percorso innovativo che possa dare risposte organiche ai vecchi e nuovi bisogni, aprendo la strada anche ad un nuovo modello di relazioni che veda la partecipazione attiva delle forze sociali come soggetti portatori di una nuova progettualità”.

Il protocollo firmato questa mattina apre a un confronto tra le Confederazioni Sindacali Savonesi e l’Amministrazione del Comune di Savona finalizzato a conoscere le iniziative già adottate, ove esistenti, e a condividere nuove iniziative e percorsi con l’obiettivo di fornire un aiuto concreto ai cittadini ed alle famiglie che si trovano in difficoltà. In questo momento lo strumento della Contrattazione Territoriale è fondamentale per costruire inclusività e contrastare le
disuguaglianze con resilienza, per riconoscere quella capacità di resistere, assorbire, adattarsi ma soprattutto di riprendersi dagli effetti di una pandemia in maniera efficiente e tempestiva, attraverso la protezione e il ripristino delle strutture e funzioni essenziali.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *