Attualità In Primo Piano

Pasqua 2022: viaggi in treno più che decuplicati per l’imminente festività rispetto a un anno fa

Quella del 2022 sarà la prima Pasqua senza restrizioni o limitazioni di alcun tipo: dopo il lockdown del 2020 e la zona rossa del 2021, l’imminente festività si preannuncia essere un ritorno alla normalità, quanto meno per la possibilità di viaggiare al di fuori della propria regione di residenza.

Secondo i dati rilevati da Trainline, la piattaforma europea indipendente per la prenotazione dei biglietti dei treni, il volume delle prenotazioni per viaggi in treno in Italia e in Europa si è più che decuplicato rispetto al 2021, quando il weekend pasquale aveva visto l’Italia tingersi di rosso nelle giornate di sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile.

Analizzando i dati relativi alle prenotazioni sulla piattaforma, Trainline ha stilato la classifica delle 10 destinazioni più popolari in termini di prenotazione nel periodo compreso tra il giovedì prima di Pasqua e il lunedì di Pasquetta:

  1. Roma
  2. Milano
  3. Napoli
  4. Firenze
  5. Parigi
  6. Bologna
  7. Venezia
  8. Torino
  9. Genova
  10. Verona

Menzione speciale per la Ville Lumière, Parigi, unica città al di fuori dell’Italia compresa nella Top 10: complice il lancio del collegamento alta velocità di Trenitalia sulla tratta Milano-Parigi lo scorso dicembre, le prenotazioni hanno subito un’impennata del 216% in entrambe le direzioni. E la città non manca di affascinare gli abitanti del Belpaese anche nel weekend pasquale: nel periodo considerato, Parigi risulta essere nella top 3 delle destinazioni più popolari con partenza da Milano.

I dati raccolti da Trainline hanno permesso di evidenziare anche la durata media dei soggiorni durante il weekend lungo di Pasqua: per il 56% dei viaggiatori si parla di soggiorni da 1 a 3 notti, mentre per un italiano su tre i soggiorni si allungano fino 7 notti. Per la partenza invece, i giorni più quotati sono giovedì 14 e venerdì 15, scelti rispettivamente dal 30% e dal 29% dei viaggiatori. Partenze last-minute nella giornata di sabato 16 sono invece state scelte dal 21% dei viaggiatori.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *