Cultura e Spettacoli Savona

Savona, un video per portare il Carnevale nelle case dei savonesi

L’Associazione A Campanassa – ad opera del Comitato organizzatore del Carnevale 2022, manifestazione, questa, annullata in accordo con il Comune di Savona per il rispetto della normativa anti Covid 19 – ha programmato un filmato da divulgare alla cittadinanza.

Lo scopo è quello di trasmettere un messaggio alla città, ai bimbi, alle famiglie, per sollevare gli animi e accendere un simbolico raggio di speranza, nel tormentato percorso quotidiano che ci vede impegnati a combattere la pandemia in atto.

Rattristati da questa scelta obbligata, i componenti il Consiglio Grande hanno deliberato di creare e diffondere un video che portasse ugualmente nelle case la Maschera di Savona e la simbologia del Carnevale: video realizzato con le riprese e il montaggio di Luca Despini, con la regia di Agostino Grasso e del Gruppo del Carnevale dell’Associazione, con la collaborazione dell’Assonautica e della Banda Forzano, sempre presenti per Re Cicciolin.

Un impegno per non cedere all’isolamento imposto dal Covid 19, rispettando, con giusta prudenza, l’attuale normativa pandemica. Un altro momento di trasformazione dell’associazione che continua il cammino intrapreso per la digitalizzazione dell’attività, al fine di mantenere vive le tradizioni e la storia della nostra Città, adeguandosi ai tempi.

Così facendo il Sindaco di Savona – che si ringrazia, unitamente alla Municipalità tutta, per il costante sostegno – ha potuto consegnare ufficialmente le chiavi della Città al Re del Carnevale – spiegano dall’A Campanassa – Rimaniamo in attesa di nuovi e diversi interventi legislativi in materia di prevenzione Covid 19, con l’auspicio che le eventuali restrizioni siano meno severe delle attuali, onde consentire al Re del Carnevale di poter abbracciare la città e i savonesi nel segno della tradizione e della storia della cultura di Savona“.

Il video è visibile sul sito web dell’A Campanassa: www.campanassa.it

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *