Cultura e Spettacoli Magliolo

Magliolo aderisce al progetto Lavanda Riviera dei Fiori

Il Comune di Magliolo ha dato qualche giorno fa la propria adesione al progetto Lavanda Riviera dei Fiori.

Magliolo si estende su una superficie di 1.918 ettari sviluppandosi lungo la prima parte del corso del torrente Maremola, il quale nasce all’interno del territorio comunale e sfocia a Pietra Ligure. Il confine settentrionale coincide con lo spartiacque montano che separa la Val Maremola dalla Valle del Bormida per mezzo di una sella, il colle del Melogno, punto di particolare interesse anche per la presenza di due forti ottocenteschi e delle splendide faggete circostanti.

La particolare posizione geografica e l’altitudine permettono una fruizione diversificata del territorio in base alle attività outdoor praticate. L’escursionismo, la mountain bike e il trekking sono supportati da una fitta rete sentieristica: l’Alta Via dei Monti Liguri, il Sentiero delle Terre Alte e la via del Ferro, il sentiero dei Castagni, sono i principali itinerari. Inoltre, la realizzazione della Via Ferrata degli Artisti, un esclusivo percorso attrezzato che si sviluppa sulla Costa dei Balzi Rossi, coniuga la bellezza di un’escursione con l’inattesa scoperta lungo il cammino di alcuni dipinti che l’artista Mario Nebiolo ha “estrapolato” dalle rocce: tutto all’interno di un bellissimo paesaggio che dall’alto domina l’intera Val Maremola.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *