Economia Savona

Nel 2021 è ripartito il mercato immobiliare in provincia di Savona

Nel 2021 è ripartito il mercato immobiliare in provincia di Savona dopo un 2020 contrassegnato da una stagione dovuta ovviamente all’emergenza pandemica. Nel corso dell’anno appena trascorso e precisamente nel primo semestre sono state registrate quasi 3.000 transazioni.

“Ma il dato non deve trarre inganno – dice Fabio Becchi, presidente provinciale della Fiaip Savona – E’ ovvio che se viene raffrontato allo stesso periodo dell’anno precedente mostra un andamento positivo. Di certo possiamo dire che nei primi sei mesi dell’anno scorso il mercato ha avuto un deciso cambio di passo rispetto al 2020 totalmente negativo con grande interesse per le realtà dell’entroterra che hanno superato il 17 % delle contrattazioni, ma come sempre a fare la parte del leone è la riviera di ponente che ha ampiamente superato il 30 %. Le case al mare o quelle nell’interno, comunque a pochi chilometri dalla spiaggia, sono le più richieste”.

In provincia di Savona le “quotazioni medie” si attestano su quasi 1000 euro a m2 nell’entroterra per arrivare a quota 3.500 in Riviera. E’ tornata la voglia di comprare casa?

“Una cosa è certa. Al di là della crisi pandemica che ha avuto importanti ricadute in tutti i settori possiamo senza dubbio affermare che il mattone tiene e le persone credono ancora in questo tipo di investimento. Il mercato immobiliare è effervescente – sottolinea Fabio Becchi – Sulle transazioni la dinamicità del mercato è un po’ frenata dai bonus e dagli incentivi per efficientamento energetico e ristrutturazioni che portano i proprietari a mantenere il bene o in alternativa ad acquistare immobili da ristrutturare. Ma rimaniamo comunque fiduciosi per il prossimo periodo, sperando di non dovere fare i conti con ulteriori restrizioni emergenziali che non favoriscono di certo un buon svolgimento di tutte le fasi della compravendita”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *