Cronaca Genova

Genova, marinaio trovato morto a bordo del cargo Adelaide: si rafforza la pista del gesto volontario

Si è quasi certamente suicidato il marittimo serbo ritrovato con la gola tagliata ieri mattina a bordo del cargo Adelaide proveniente dal Brasile sul quale nel pomeriggio è stata ritrovata un’ingente quantità di cocaina. La Procura di Genova indaga per omicidio volontario per atto dovuto allo scopo di poter effettuare gli approfondimenti necessario anche se tra le due vicende non sembra esserci correlazione. A rafforzare la tesi del gesto volontario è stato il ritrovamento di scritte vergate con il sangue con le quali l’uomo dava l’addio alla moglie. Il coltello con cui si sarebbe tagliato la gola ancora non è stata trovata. Oggi prevista l’autopsia sul corpo.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *