Politica Savona

Piaggio Aerospace, i sindacati: “Richiesto un incontro al Prefetto di Savona è urgente riportare il confronto nelle sedi istituzionalmente preposte alla risoluzione della vertenza”

Le segreterie Cgil Savona e Fiom Cgil Savona, la Rsu Piaggio Aerospace Villanova d’Albenga e la Rsa Piaggio Aviation, affermano: “Alla fine dello scorso anno abbiamo appreso dal Commissario Straordinario la volontà, a seguito dello stop alla trattativa in via esclusiva allora in essere, di tornare a sollecitare il mercato per verificare la sussistenza di altre offerte, da cui l’avvio della procedura a manifestare interesse aperta il 19 gennaio e che scadrà il 28 febbraio. Nel mentre siamo sempre in attesa che il Ministero dello Sviluppo Economico convochi l’incontro richiesto dalle segreterie territoriali Fim, Fiom e Uilm di Genova e Savona, incontro che stiamo aspettando da tanto, troppo tempo”.

“Ebbene, in attesa di un incontro istituzionale per un’azienda strategica soggetta a golden power, abbiamo in questi giorni assistito ad una serie di dichiarazioni a mezzo stampa che riteniamo rendano questo incontro ancora più urgente. Crediamo che i piani industriali e le sue ricadute per l’occupazione e per la produzione vadano discusse nelle sedi istituzionali e non sui giornali. Questo soprattutto per una questione di rispetto per centinaia di lavoratrici e di lavoratori che, dopo anni di preoccupazioni, hanno il diritto di avere informazioni certe sulla vertenza. Lo stesso vale per i lavoratori di LaerH, il cui destino deve essere legato a quello di Piaggio, nonché dei lavoratori delle aziende dell’indotto”.

“La difesa ed il rilancio di Piaggio nella sua interezza con la garanzia della piena occupazione, la valorizzazione dei siti industriali e degli asset produttivi, sia nel settore velivolistico che nel motoristico nonché nella manutenzione e la messa in sicurezza dei lavoratori di LaerH indispensabili per la completezza del ciclo produttivo, devono essere una priorità non solo per tutto il nostro territorio ma anche per l’intero Paese perché Piaggio rappresenta un unicum nel panorama del settore aerospace”.

“Abbiamo pertanto unitariamente richiesto un incontro al Prefetto di Savona al fine di sottolineare l’urgenza di riportare il confronto nelle sedi istituzionalmente preposte alla risoluzione della vertenza. Se non dovessimo ricevere risposte dal Governo sapremo farci sentire”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *