Cultura e Spettacoli In Primo Piano

Festival di Sanremo 2022, la comicità caustica di Checco Zalone e il ricordo di Monica Vitti: la seconda serata delinea la sfida Elisa-Mahmood/Blanco per la vittoria finale

Un lungo applauso e una standing ovation nel ricordo di Monica Vitti. E’ cominciato con il ricordo dell’attrice romana scomparsa ieri a 90 anni la seconda serata del Festival di Sanremo che ha portato sul palco Checco Zalone, Lorena Cesarini ed Elisa in testa alla classifica provvisoria della seconda serata: “Una grande donna e una grande attrice. una delle più grandi. La sua scomparsa è un lutto per il mondo dello spettacolo e per l’intero Paese. Ci ha fatto piangere, pensare e ci ha fatto ridere. Ameremo sempre l’indimenticabile Monica Vitti”. E’ il ricordo che Amadeus fa dell’attrice sul palco dell’Ariston. Uno dei temi che ha caratterizzato la serata dell’Ariston è stato lo sfogo della co-conduttrice Lorena Cesarini che ha chiosato: “Sono nera, ma nessuno aveva mai sentito l’urgenza di dirmelo, invece appena Ama da questa notizia, certe persone hanno sentito l’esigenza di farmelo notare. Si sono nera e ne vado anche molto fiera.”. E’ stata anche la serata della comicità irriverente di Checco Zalone che mette nel mirino della sua comicità che viaggia sul filo dei doppi sensi e delle battute, le ipocrisie della società. Infine la storia sull’ amore con il figlio del re che vuole trovare moglie e si innamora di un trans brasiliano. E’ stata anche la serata di Laura Pausini che ha cantato il suo nuovo singolo “Scatola”, sul palco insieme a lei anche Alessandro Cattelan e Mika, che vengono ufficializzati da Amadeus come conduttori dell’edizione 2022 dell’Esc in programma a Torino dal 10 al 14 maggio. La gara vede salire sul tetto della classifica Elisa con la canzone “O forse dei tu” tra le candidate alla vittoria finale, dietro c’è Emma con “Ogni volta è così” mentre chiude Tananai con “Sesso occasionale”.

La classifica provvisoria della seconda serata:

1° Elisa “O forse sei tu”
2° Emma “Ogni volta è così”
3° Ditonellapiaga e Rettore “Chimica”
4° Irama “Ovunque sarai”
5° Fabrizio Moro “Sei tu”
6° Giovanni Truppi “Tuo padre, mia madre, Lucia”
7° Sangiovanni “Farfalle”9° Highsnob e Hu “Abbi cura di te”
8° Matteo Romano “Virale”
9° Highsnob e Hu “Abbi cura di te”
10° Iva Zanicchi “Voglio amarti”
11° Aka 7even “Perfetta così”
12° Le Vibrazioni “Tantissimo”
13° Tananai “Sesso occasionale”

La classifica generale provvisoria della sala stampa:

1° Elisa “O forse sei tu”
2° Mahmood e Blanco “Brividi”
3° La Rappresentante di Lista “Ciao ciao”
4° Dargen D’Amico “Dove si balla”
5° Gianni Morandi “Apri tutte le porte”
6° Emma “Ogni volta è così”
7° Ditonellapiaga e Rettore “Chimica”
8° Massimo Ranieri “Lettera di là dal mare”
9° Irama “Ovunque sarai”
10° Fabrizio Moro “Sei tu”
11° Giovanni Truppi “Tuo padre, mia madre, Lucia”
12° Noemi “Ti amo non lo so dire”
13° Sangiovanni “Farfalle”
14° Michele Bravi “Inverno dei fiori”
15° Rkomi “Insuperabile”
16° Achille Lauro “Domenica”
17° Matteo Romano “Virale”
18° Highsnob e Hu “Abbi cura di te”
19° Giusy Ferreri “Miele”
20° Iva Zanicchi “Voglio amarti”
21° Aka 7even “Perfetta così”
22° Le Vibrazioni “Tantissimo”
23° Yuman “Ora e qui”
24° Tananai “Sesso occasionale”
25° Ana Mena “Duecentomila ore”

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *