Genova Politica

Genova, corteo dei ragazzi dei centri sociali: “Non ci rassegniamo a vedere chiusa l’esperienza di Terra di Nessuno”

Parallelamente alla manifestazione no green pass di Genova, un secondo corteo di protesta ha attraversato il centro città ed è stato animato dai ragazzi dei centri sociali del capoluogo ligure che hanno manifestato contro la chiusura da parte del Comune di Genova del centro “Terra di Nessuno” che sorgeva su un’area di proprietà comunale. Erano presenti circa 500 persone. il corteo, partito dalla stazione di Genova P.Principe ha attraversato Via Balbi, Piazza Della Nunziata per chiudersi in Piazza De Ferrari.

“Non ci rassegniamo a vedere finire così un’esperienza vitale e preziosa, siamo in piazza per reclamare spazi di autogestione, socialità e cultura alternativa, per riprenderci le strade e dimostrare che Genova resiste e desidera un futuro diverso fatto di diritti, inclusione e giustizia sociale”, hanno detto al microfono i ragazzi dei centri sociali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.