Cronaca In Primo Piano Vado Ligure

Vado Ligure, sequestrati oltre 5.000 elettrodomestici in porto con l’etichettatura non conforme

Cinquemila elettrodomestici sono stati sottoposti a fermo amministrativo dai funzionari dell’agenzia delle dogane di Vado Ligure in quanto l’etichettatura non riportava i dati dell’importatore a garanzia della sicurezza dei prodotti così come previsto dalla normativa vigente. L’importatore, inoltre, è risultato non in regola con l’iscrizione nell’elenco delle aziende che importano elettrodomestici. Adesso dovrà mettersi in regola con l’iscrizione e regolarizzare l’etichettatura di tutti gli oggetti, nel frattempo è stato multato con una sanzione di 30.000 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *