Cronaca Noli

Noli, intervento della Guardia Costiera: imbarcazione rischia di affondare

Ieri, durante una missione di pattugliamento nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”, la motovedetta della Guardia Costiera di Savona CP 604 ha avvistato a circa 100 metri dalla scogliera di Capo Noli un natante da diporto in difficoltà con quattro persone a bordo, che, a seguito del moto ondoso, aveva imbarcato e continuava a imbarcare una notevole quantità di acqua nel gavone di prora.

La motovedetta accorgendosi che l’unità risultava particolarmente inclinata è intervenuta prontamente per evitare il possibile affondamento. I quattro occupanti, due adulti e due minorenni, tutti residenti in provincia di Pavia, sono stati messi in salvo e trasbordati sull’unità della Guardia costiera.

Un militare dell’equipaggio è salito a bordo del natante. Dopo essersi accorto che alcuni sacchetti di plastica presenti nel gavone ostruivano gli scarichi del pozzetto, ha liberato le tubature facendo defluire l’acqua imbarcata.

Messa in sicurezza, l’unità da diporto è stata rimorchiata fino al porto di Savona. L’attività di soccorso, coordinata dalla Sala Operativa della Guardia Costiera savonese, si è conclusa solo con uno spavento per i diportisti che, fortunatamente, non hanno avuto necessità di alcuna assistenza medica.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *